Italian English French Spanish 
Home > Estero > Champions League > La Juve pareggia in casa del Chelsea

La Juve pareggia in casa del Chelsea

Chelsea-Juventus 0-0

Allo stadio Kingsmeadow di Londra il Chelsea primo in classifica nel girone ospita la Juventus per la penultima gara del gruppo A della Champions League.

A partire a razzo sono le blues che al primo minuto trovano già la traversa firmata Erin Cuthbert.

Il Chelsea continua ad attaccare e al 14’ Sophie Ingle tenta un tiro da fuori area e la palla si spegne di poco alta.

Ma la Juve non resta a guardare, così al 17’ Cristian Girelli serve Lina Hurtig che entra in area di rigore, ma Millie Bright chiude l’attaccante bianconera spazzando via la palla.

Il Chelsea parte subito in contropiede e Ingle tenta un tiro al volo, ma la palla sbatte su Annahita Zamanian che allontana il pericolo.

La formazione di coach Emma Hayes continua l’assedio, stavolta con Samantha Kerr che crossa, quasi verso la porta e Pauline Peyraud-Magnin allontana andando quasi a toccare la traversa e al 21’ Guro Reiten tenta la conclusione da fuori, ma l’estremo difensore juventino risponde presente.

Cinque minuti dopo Kerr avanza da sola, scarta Peyraud-Magnin, e non trova la porta facendo attraversa alla palla l’intero specchio della porta stessa e sciupando una clamorosa occasione da gol per il Chelsea.

Al 33’ cross di Francesca Kirby per Kerr che di testa non trova di poco la porta. Altra occasione sfumata per l’australiana.

Un minuto dopo Peyraud-Magnin si supera ancora sul tiro violento di Bright.

Un  minuto prima dell’intervallo c’è il tempo per un atterraggio in area juventina ai danni di Ji So-yun che però non viene giudicato calcio di rigore.

La ripresa vede ancora il Chelsea in avanti, tanto che al 51’ Pernille Harder si vede deviare da Martina Lenzini un tiro che poteva essere pericoloso.

Passano solo cinque minuti e Kirby crossa per Kerr, la palla entra in porta, ma la posizione dell’australiana è nettamente in fuorigioco. Gol annullato.

Al 64’ attacco della Juventus con Hurtig che di sinistra si vede parare un tiro da Ann Berger che è costretta al tuffo.

Al 79’ la neo-entrata Bethany England gioca di testa col pallone colpendolo due volte per controllarlo e al volo calcia in porta, ma Peyraud-Magnin chiude ancora una volta lo specchio e dice no alla calciatrice del Chelsea.

All’83’ è ancora Kerr a provarci da fuori, ma la palla esce di poco a lato.

Al minuto 87 la gara viene momentaneamente interrotta a causa di un’invasione di campo da un tifoso, ma due minuti dopo Peyraud -Magnin smanaccia un cross del Chelsea, al recupero c’è Bright che davanti alla porta tira alto.

La Juventus pareggia quindi 0-0 in casa del Chelsea e si porta al secondo posto a pari punti del Wolfsburg, ma le bianconere sono avanti per gli scontri direttti sulle tedesche.

Giovedì 16 dicembre alle ore 21,00 le bianconere ospiteranno l’ultima in classifica, ovvero le svizzere del Servette Chênois per l’ultima del girone, ma nel frattempo affronteranno a Vinovo (TO) il Milan per l’ultima giornata del campionato d’andata. La sfida contro le rossonere è prevista per le ore 14,30 di domenica 12 dicembre.

Le formazioni:

CHELSEA (3-4-3)

Ann Berger 30, Millie Bright 4, Jessica Carter 7, Magdalena Eriksson 16 (C), Erin Cuthbert, Sophie Ingle 5, Ji So-yun 10 (Melanie Leupolz 8), Guro Reiten 11, Francesca Kirby 14 (Bethany England 9), Samantha Kerr 20, Pernille Harder 23.

Coach: Emma Hayes

JUVENTUS (4-3-3):

Pauline Peyraud-Magnin 16, Matilde Lundorf 12, Martina Lenzini 71, Cecilia Salvai 23 (C), Lisa Boattin 13, Martina Rosucci 8, Sofie Pedersen 14, Annahita Zamanian 19 (Arianna Caruso 21), Barbara Bonansea 11 (Amanda Nildén 5), Cristiana Girelli 10 (Andrea Stašková 9), Lina Hurtig 17 (Agnese Bonfantini 22).

Coach: Joseph Montemurro

Gol: //

Ammonizioni: Peyraud-Magnin (Juventus), Kerr (Chelsea), Bonansea (Juventus), Berger (Chelsea).

Ti potrebbe piacere anche
Elin Landström
Elin Landström positiva al Covid
Hurtig: dopo l’Arsenal si inserisce lo United
Lina Hurtig
Lina Hurtig: una maxi-offerta dall’Inghilterra
Tris Verona
Tris di rinnovi per l’Hellas Verona

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: