Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Pareggiano Inter e Sassuolo in uno scontro accesissimo

Pareggiano Inter e Sassuolo in uno scontro accesissimo

Inter-Sassuolo

Scontro di alta classifica per la Serie A Femminile, allo Stadio Carlo Speroni. L’Inter quinta ospita la seconda della classe, il Sassuolo reduce dalla sconfitta nello scontro diretto con la Juventus. Il Sassuolo ha perso l’ultimo match di campionato contro la Juventus senza trovare il gol. Le neroverdi non rimediano due ko di fila in Serie A senza andare a bersaglio da dicembre 2018. L’Inter ha collezionato 21 punti in questa Serie A (7V, 3P); almeno sette in più di quelli collezionati nelle precedenti stagioni dopo le prime 10 gare disputate (14 nel 2020/21, 11 nel 2019/20).

Primo pallone giocato dalle neroverdi. Molto equilibrio nei primi minuti di gioco. Dopo 11 minuti, Karchouni recupera palla sulla trequarti avversaria e scambia con Bonetti, andando al tiro, Njoya infila in rete il vantaggio neroazzurro. Reazione immediata del Sassuolo, che si lancia tutto in avanti: colpita a freddo la formazione di Piovani, che stava attaccando con continuità negli ultimi minuti. Al 28′ Bugeja servita al centro da Dubcova calcia a lato da buona posizione. Dopo otto minuti Karchouni recupera un pallone importantissimo, serve Bonetti, che però sbaglia il tiro e la palla sfila sul fondo. Al 44′ ci prova Brignoli che deviazia sottoporta,ma la palla termina alta, azione comunque ferma per fuorigioco.

Primo tempo ricco di emozioni allo Stadio Carlo Speroni, Inter che passa in vantaggio con il tap in di Nchout dopo la parata di Lemey su Karchouni, la squadra di casa vicinissima al raddoppio con Bonetti che non sfrutta una ottima occasione. Sassuolo che ha spinto per il pareggio, neroverdi peró poco precise sottoporta.

Doppio cambio per il sassuolo prima della ripresa, escono Orsi e Brignoli, al loro posto entrano Brignoli e Parisi. Ottimo giropalla nella squadra neroazzurra e ritmi alti nei primi minuti del secondo tempo. Al 50′ Dubcová manda in rete Cantore, che davanti alla porta non sbaglia e mette  a segno il gol del pareggio. Dopo due minuti ammonita Mihashi per un fallo su Csiszar. Ammonita anche la numero 27, dopo due minuti, a causa di un fallo su Parisi. Al 57′ Dubcová mette a segno un eurogol, destro a giro che si piazza alla spalle di Durante. Sostituzione per l’Inter, esce Csiszár ed entra Pandini.

Reazione ora dell’Inter, colpita in due occasioni in questo secondo tempo: Karchouni ci prova dalla distanza, palla bloccata da Lemey. Doppia occasione per l’Inter, ci prova prima con Bonetti, e poi con Simonetti, Lemey salva in entrambi i casi. Cambio tra le fila dell’Inter, Portales lascia il posto a Marinelli. Per il Sassuolo, Pellinghelli sostituisce Bugeja. Inter con il massimo sforzo alla ricerca del gol, Sassuolo che difende per poi ripartire. Altro cambio per le neroazzurre, esce Landström ed entra Polli. Il Sassuolo che sta concedendo ripartenze all’Inter, ma non riescono a capitalizzare le azioni da gol. Cambio per il Sassuolo esce Cantore, al suo posto entra Ferrato. Bonetti dal limite dell’area, al 90′, mette in rete il pareggio neroazzurro. Al 92′ ammonita Parisi, per un fallo su Polli.

Big match di questa ultima giornata del girone di andata che termina 2-2, Inter che apre con Nchout, Sassuolo che pareggia con Cantore e passa avanti con una perla di Dubcova. La squadra nerazzurra non si perde d’animo, ci prova fino alla fine trovando il pareggio proprio al 90′ con una conclusione dalla distanza di Bonetti.

Tabellino:

Marcatrici: 12′ Ajara Njoya, 51′ Cantore, 58′ Dubcova, 90′ Bonetti

INTER: 22 Durante; 2 Sønstevold, 14 Kathellen, 13 Merlo; 17 M. Portales (70′ Marinelli 7), 20 Simonetti, 27 Csiszàr (58′ Pandini 18), 5 Karchouni 3 Landström (75′ Polli 9); 10 Bonetti, 33 Njoya Ajara.
A disposizione: 12 Gilardi, 6 Santi,8 Brustia, 21 Regazzoli, 24 Pavan, 29 Kristjánsdóttir
Allenatrice: Rita Guarino

SASSUOLO: 1 Lemey, 2 Philtjens, 6 Mihashi, 7 Bugeja (70′ Pellinghelli 33), 10 Dubcova, 11 Cantore (88′ Ferrato 22), 15 Brignoli (46′ Parisi 4), 20 Orsi (46′ Iriguchi 77), 27 Santoro, 32 Dongus, 65 Filangeri.
A disposizione: 73 Lauria, 88 De Bona, 5 Benoit, 8 Pondini, 19 Buonamassa.
Allenatore: Gianpiero Piovani

Arbitro: Claudio Petrella (sez. Viterbo)

Ammonite: 53′ Mihashi, 55′ Csiszàr

Ti potrebbe piacere anche
Chiara Manca
Chiara Manca arriva al Pomigliano
Un calcio ai pregiudizi con MapaSportsAgency
Sena Das Neves Tatiely Cristina
Nuovo colpo in attacco per il Pomigliano
Dalila Ippólito
Dalila Ippólito saluta il Pomigliano

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: