Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Un gol di Bugeja decide Napoli-Sassuolo

Un gol di Bugeja decide Napoli-Sassuolo

Il tocco del talento maltese, Haley Bugeja decide il match di Cercola tra Napoli e Sassuolo

Allo stadio “Giuseppe Piccolo” di Cercola va di scena la nona giornata di Serie A tra il Napoli, alla ricerca di punti importanti per la salvezza e il Sassuolo, voglioso dei tre punti, utili per mantenere la seconda posizione in classifica.

PRIMO TEMPO

La prima azione del match è della formazione in maglia azzurra, con Martina Toniolo che, supera Mana Mihashi, calcia di destro e Diede Lemey devia in angolo. Al 25′, il Sassuolo si fa vedere in area napoletana, con un cross di Lana Clelland, dalla sinistra, per la testa di Benedetta Brignoli e Yolanda Aguirre salva il risultato. Sul conseguente corner neroverde, Claudia Ferrato va di testa, ma la palla termina alta sopra la traversa. Dopo sei minuti, Eleonora Goldoni cerca la rete dal limite dell’area di rigore, ma la conclusione non è potente e Lemey può parare. Al 40′, le ragazze di Gianpiero Piovani si portano in vantaggio con Haley Bugeja, la quale approfitta di una serie di lisci in area di rigore del Napoli, su conseguente punizione di Alice Parisi, per battere Aguirre. Finisce così il primo tempo, con il Napoli bravo a chiudere gli spazi e concede poco al Sassuolo. Nonostante ciò, la formazione ospite riesce a portarsi in vantaggio con il talento maltese, approfittando delle incertezze della difesa di casa.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo inizia con il Napoli subito in attacco, con un’azione dalla destra di Kaja Eržen che cerca di servire una propria compagna in area di rigore, ma non arriva la deviazione decisiva. Al 57′, Clelland calcia di sinistro, ma la sua conclusione finisce sopra la traversa. Al 66′, Ferrato serve Kamila Dubcová che calcia di sinistro, ma non centra lo specchio della porta, grazie anche al disturbo di Aguirre. Non ci sono occasioni da gol fino all’82 con Melanie Kuenrath che calcia di destro da fuori, ma non è preciso. Il Napoli, in questi ultimi minuti, cerca il forcing finale, sperando di segnare la rete del pareggio.

L’arbitro concede quattro minuti di recupero. Nel terzo minuto di recupero, Davina Philtjens commette un fallo su Evdokija Popadinova e l’arbitro estrae un cartellino rosso, in quanto si tratta di un fallo da chiara occasione da rete. In questi ultimi sgoccioli della partita, la formazione ospite giocherà in dieci. L’ultima azione del match è un calcio di punizione di Goldoni che non crea problemi alla retroguardia neroverde.

Finisce così, con una vittoria importante per il Sassuolo che mantiene la seconda posiziona in classifica. Alessandro Pistolesi ha preparato bene questa partita, cercando di non concedere spazi a una formazione molto pericolosa come quella del Sassuolo, ma non ha concretizzato quelle poche azioni create. Il campionato avrà una settimana di riposo per la sosta nazionale, ma c’è la Coppa Italia per il Sassuolo che affronterà il Cesena, mentre il Napoli dovrà aspettare la prossima partita di campionato contro l’Empoli del 5 dicembre.

TABELLINO

Napoli (4-3-2-1): Aguirre; Abrahamsson, Garnier, Awona, Acuti, Eržen, Colombo (59′ Kuenrath), Sara Tui, Goldoni, Toniolo (60′ Popadinova), Porcarelli (60′ Chatzinikolau). A disposizione: Imprezzabile, Capitanelli, Blanco, Corrado, Di Marino, Chiavaro. Coach: Alessandro Pistolesi.

Sassuolo (4-3-3): Lemey; Orsi, Dongus, Mihashi, Philtjens; Brignoli (67′ Pondini), Parisi, Dubcová; Ferrato, Bugeja (58′ Cantore), Clelland (63′ Filangeri). A disposizione: Lauria, De Bona, Pellinghelli, Santoro, Iriguchi, Cambiaghi. Coach: Gianpiero Piovani.

Reti: 40′ Bugeja (S)

Ammonita: Parisi (S)

Espulsa: Philtjens (S)

Ti potrebbe piacere anche
Pareggio in rimonta tra Parma ed Inter
Serie B Femminile: terminata la 9a giornata
Il Como strappa un pareggio d’oro a Torino
Sassuolo
Goldoni on fire: il Sassuolo vince ancora

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: