Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Serie A > Fiorentina e Inter pareggiano a reti inviolate

Fiorentina e Inter pareggiano a reti inviolate

Fiorentina-Sassuolo 2-0

Domenica di lusso in cui va in scena uno scontro diretto di alta classifica valido per l’ultima giornata del girone d’andata nella prima fase del campionato di Serie A: Fiorentina-Inter. Le nerazzurre sono solo ad un punto di distanza dal terzo posto che per ora è nelle mani delle padrone di casa.

Formazioni:

Fiorentina- Schroffenegger, Jackmon, Breitner, Tortelli, Erzen, Parisi, Boquete, Monnecchi, Huchet, Mijatovic, Longo. All.- Patrizia Panico. Inter- Durante, Robustelli, Alborghetti, Van Der Gragt, Sonstevold, Simonetti, Mihashi, Karchouni, Marinelli, Bonetti, Polli. All.- Rita Guarino

Primo Tempo

Partita abbastanza bloccata nei primi minuti con alcuni batti e ribatti sterili, ma poi la piega assunta dalla gara dà la maggior parte dello spazio al gioco dell’Inter a scapito della Fiorentina che riesce a reagire poco e male, forse anche a causa dell’infortunio presumibilmente muscolare di Huchet che è costretta al cambio già al 17′ (sostituita da Johansdottir). Non è una sorpresa che comunque la qualità all’interno dell’azione la portino Boquete da una parte e la grande ex Bonetti dall’altra, che insieme a Polli trova i migliori tentativi fin qui realizzati: il momento clou è sullo sviluppo di un calcio d’angolo al 40′ in cui Elisa Polli prima colpisce la traversa con un colpo di testa, poi prova a ribattere in posta ma Parisi devia il tiro sul palo. Sprazzi di Fiorentina che prova a reagire nel finale ma è comunque 0-0.

Secondo Tempo

La storia comincia diversamente in questa seconda frazione di gioco perché la Fiorentina parte molto più decisa soprattutto grazie a Monnecchi, buone discese e bei tentativi insieme a Boquete e Mijatovic. Ovviamente l’Inter non dorme e continua a reagire con la solita Bonetti e non solo. Purtroppo a un certo punto della gara diventa tangibile l’impressione di quale sarà il suo destino: per la Viola al 68′ Johansdottir prende la traversa di testa analogamente a Polli, Mijatovic cerca di segnare sulla ribattuta, Durante para e la stessa che Johansdottir la spara alta. Lo 0-0 è ormai sedimentato, 4 minuti di recupero e azioni giocate sulle forze non bastano.

Un testa a testa avvincente come da pronostico ma a spuntarla (pur non essendo nessuno) è la Fiorentina che con un punto di questo 0-0 certamente non scala la classifica ma si tiene il terzo posto avvicinandosi un po’ di più alle campionesse in carica.

Ti potrebbe piacere anche
Como-Fiorentina, sofferenza e tre punti viola
Inter Juventus
La Juventus ne fa due e batte l’Inter
Il Como strappa un pareggio d’oro a Torino
Fiorentina Milan
Il Milan cala la goleada contro la Fiorentina

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: