Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Il Pomigliano conquista il primo derby campano della storia

Il Pomigliano conquista il primo derby campano della storia

Pomigliano-Napoli

Oggi alle 12:30, il primo derby campano della storia, apre l’ultima giornata del 2021. Prima di  oggi Napoli ha perso solo una delle ultime cinque gare contro squadre neopromosse nel massimo campionato, nel maggio 2014 vs Scalese. Il Pomigliano ha incassato nove gol nelle ultime tre partite di Serie A dopo averne subiti appena tre nelle quattro precedenti.

Primo pallone toccato dal Napoli. Dopo soli tre minuti arriva il primo cartellino giallo ai danni di Popadinova, per una trattenuta su Ferrandi. Si combatte molto a centrocampo, buona intensità in questi primi minuti. All’11° Rinaldi servita da Tudisco, mette in rete un tiro preciso spiazzando Aguirre. Deborah raggiunge  quota tre gol contro il Napoli in Serie A, i primi due con la maglia del Firenze nel campionato 2013/14. Provano a rispondere le ospiti con un gran destro dalla lunga distanza di Sara Tui, ma Cetinja trattiene in due tempi. Ci riprova, al 25′, sempre dalla distanza Tui, ma il portiere granata mette in angolo.

Il Napoli combatte, ma la difesa del Pomigliano è ordinata e concede principalmente tiri da fuori. Espulsa Moraca al 34′ per un gesto di stizza nei confronti di Erzen. Partita molto accesa sin dall’inizio, che si scalda con il passare dei minuti. Dopo tre minuti Kaja Erzen, servita da Sole Jaimes, tira di destro dalla destra dell’area parato sotto la traversa. Il Pomigliano tenta il tutto per tutto per incrementare il vantaggio, e ci prova con un tiro di destro di Banusic da centro area parato palla indirizzata nel centro della porta. Al 44° arriva la seconda ammonizione della gara, questa volta ai danni di Garnier, per un fallo su Banusic. Finise sull’1-0 il primo tempo tra Pomigliano e Napoli.

Prima della ripresa arriva il primo cambio per il Pomigliano: Dalila Ippolito sostituisce Zhanna Ferrario. Al 47′ Popadinova, servita da Goldoni mette in rete un gol molto artistico, ma la numero 10 si trovava in fuorigioco. Al 56′ ci prova Rinaldi, smarcandosi da Corrado, tira in porta, ma il pallone finisce docile tra le mani di Aguirre. Dopo un minuto Capitanelli, entra al posto di Garnier infortunatasi in uno scontro in area con Cetinja. Partita equilibrata nei primi minuti del secondo tempo, entrambe le squadre sono alla ricerca del gol. Al 62′ cambio per il Pomigliano, Rinaldi lascia il posto a Puglisi.

Al 66′ Popadinova crossa in area, Erzen colpisce di testa e prende il palo, sulla ribattuta sempre Erzen mette dentro, per Goldoni che non sbaglia e mette in rete il pareggio per la sua squadra. Sejde Abrahamsson è seconda tra i difensori per duelli aerei, 26, al pari della compagna Kaja Erzen. Ammonita Sole James. Dopo tre minuti Popadinova viene sostituita da Acuti. Il Napoli dopo il gol si è acceso e tenta in tutti modi di portarsi in vantaggio. Al 72, sostituzione per il Pomigliano: fuori Ejangue, dentro Apicella.

All’82’ il Pomigliano fa 2-1, giocata esperta di Ippólito, che supera due avversarie e piazza il pallone sul secondo palo alle spalle di Aguirre. Le padrone di casa riacquistano fiducia, il Napoli invece è in difficoltà. Doppio cambio per le ospiti: escono Goldoni e Severini, al suo posto entrano Porcarelli e Colombo. Al 90′ ammonita Capitanelli per un fallo su Ippólito.

Triplice fischio dopo 5 minuti di recupero. Il Pomigliano vince il primo derby campano della storia.

Ti potrebbe piacere anche
Sena Das Neves Tatiely Cristina
Nuovo colpo in attacco per il Pomigliano
Lina Hurtig
Lina Hurtig: una maxi-offerta dall’Inghilterra
Dalila Ippólito
Dalila Ippólito saluta il Pomigliano
Duljan è una nuova giocatrice della Juventus

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: