Italian English French Spanish 
Home > Coppe > Le seconde giornate dei gironi dell’Olimpiade

Le seconde giornate dei gironi dell’Olimpiade

USA

Il 24 luglio sono andate di scena le seconde giornate dei tre gironi delle partite di calcio all’Olimpiade di Tokyo.

GIRONE E

Il primo girone vede la gara Cile-Canada terminare per 1-2 in favore delle nordamericane. Vantaggio canadese al 39’ con Janine Beckie che si ripete al 47’. A nulla vale il gol di Karen Araya che accorcia solo le distanze.

Jannie Beckie festeggia la rete del vantaggio canadese

Nello stesso gruppo, il Giappone perde contro la Gran Bretagna. A far ottenere i tre punti alle britanniche ci pensa Ellen White al 74’.

Classifica:

  1. Gran Bretagna 6
  2. Canada 4
  3. Giappone 1
  4. Cile 0

Prossima e ultima giornata del girone: Cile-Giappone e Canada-Gran Bretagna.

GIRONE F

Nel secondo girone spiccano ben due pareggi rocamboleschi. Il primo riguarda la sfida Cina-Zambia che termina col punteggio di 4-4. Vantaggio asiatico con Wang Shuang al 5’ munot, ma le africane pareggiano dieci minuti dopo con Racheal Kundananji, ma al 22’ Wamg Shuang riporta in vantaggio le cinesi e al 23’ le porta sul risultato di 3-1. Lo Zambia non ci sta e al 43’ Barbara Banda accorcia le distanze con un calcio di rigore. Al primo minuto della ripresa, doppietta per Barbara Banda e lo Zambia riporta il punteggio in parità.

Al 69’ tripletta di Barbara Banda e Zambia in vantaggio. All’83’ però è Wang Shuang a realizzare dal dischetto e a realizzare il poker personale che chiude definitivamente i conti.

Nello stesso girone pareggiano anche Olanda e Brasile con il risultato di 3-3. Vantaggio Oranje con Vivianne Miedema al 3’ di gioco, ma Débinha pareggia i conti al 17’. Vivianne Miedema sigla la sua doppietta personale e l’Olanda è nuovamente in vantaggio al 59’. Seleção che ripareggia, stavolta con il rigore trasformato da Marta Silva al 64’. Quattro minuti dopo Ludmila porta le verde-oro in vantaggio, ma al 79’ Dominique Janssen mette fine al match.

BrasileLe brasiliane in festa per il gol

Classifica:

  1. Olanda 4
  2. Brasile 4
  3. Cina 1
  4. Zambia 1

Prossima e ultima giornata del girone: Olanda-Cina e Brasile-Zambia.

GIRONE G

Nell’ultimo girone, la Svezia batte l’Australia per 4-2. Vantaggio scandinavo con Fridolina Rolfö al 20’, ma al 36’ pareggio di Samantha Kerr, che al 46’ porta in vantaggio le Matildas.

Da qui in avanti però, le svedesi si scatenano. Al 52’ pareggio della juventina Lina Hurtig, al 63’ doppietta di Fridolina Rolfö e all’82’ Stina Blackstenius chiude definitvamente i conti.

Un’azione di gioco tra la Svezia e l’Australia

Anche la gara Nuova Zelanda-USA mette in scena grande spettacolo. Al 9’ vantaggio americano per merito di Rose Lavelle, mentre al 45’ Lindsey Horan sigla lo 0-2. Al 63’ autorete della neozelandese Abby Erceg. Gol della bandiera per la formazione oceanica. Il gol è di Betsy Hassett.

Gli ultimi venti minuti sono un puro assalto delle americane alla porta neozelandese. All’80’ infatti Christien Press sigla il quarto gol degli States. Sette minuti dopo gol di Alex Morgan e al terzo minuto di recupero, ancora autogol della Nuova Zelanda. Stavolta con Catherine Bott. Risultato finale 1-6 per le campionesse del mondo.

Classifica:

  1. Svezia 6
  2. USA 3
  3. Australia 3
  4. Nuova Zelanda 0

Prossima e ultima giornata del girone: Nuova Zelanda-Svezia e USA-Australia.

La classifica delle terze classificate risulta essere per ora la seguente:

  1. Australia 3
  2. Giappone 1
  3. Cina 1

 

Ricordiamo che solo le migliori due terze passano alla fase successiva insieme alle prime e seconde classificate dei tre gironi.

Ti potrebbe piacere anche
Jenna Menta
Jenna Menta arriva alla Fiorentina
Moeka Minami
Roma, dal Giappone arriva Moeka Minami
Inter USA
L’Inter vola in USA
Karin Lundin
Karin Lundin lascia la Fiorentina

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: