Italian English French Spanish 
Home > Campionati > La Juventus ne fa due e batte l’Inter

La Juventus ne fa due e batte l’Inter

Inter Juventus

Sabato alle 14:30 allo stadio Stadio Ernesto Breda è andato in scena il derby d’Italia tra Inter e Juventus. Dopo aver iniziato il campionato con cinque successi nelle prime sei gare (e un solo pareggio), l’Inter di Rita Guarino non ha trovato la vittoria nelle quattro gare più recenti. La Juventus non è mai stata sconfitta nei sette precedenti contro l’Inter in Serie A. Sei le vittorie conquistate e un pareggio, arrivato proprio nella sfida più recente terminata 3-3 lo scorso settembre.

Prende il via il big match tra Inter e Juventus, dopo il minuto di silenzio per le vittime della tragedia di Ischia. Battono le bianconere. Giro palla per la Juventus, che gestiscono il possesso nei primi minuti. Ottima triangolazione in avanti per le ospiti, cross in mezzo di Cristiana Girelli raccolto però dalla difesa nerazzurra. Elisa Polli si mette in mostra con un gran gioco di gambe e conquista una buona punizione. Sul pallone Tatiana Bonetti e Ghoutia Karchouni, ma viene fermato tutto per un fallo in attacco. Al 19′ arriva la conclusione velenosa di Grosso dalla distanza che per poco non si infila sotto la traversa, salva Durante.

Dopo un minuto Boattin calcia una punizione dai venti metri, ma il pallone non si abbassa. Al 28′ Boattin dalla sinistra appoggia dietro per Grosso ben appostata in area, il suo mancino è violentissimo, ma Durante devia in corner. Al 35′ Karchouni prende la traversa con un mancino potente, Mihashi poi, respinge dal limite dell’area e non segna per pochissimo. Dopo tre minuti Rosucci lasica il cambio a seguito di un infortunio, al suo posto entra Sembrant. Al 44′ ci prova Bonansea di sinistro, servita da Lenzini, da fuori area di poco a lato sulla sinistra. Nel secondo minuto di recupero Grosso va al tiro, ma Durante salva l’ennesimo pallone della partita.

Il primo tempo si chiude sul punteggio di 0-0.

All’inizio della ripresa per l’Inter Tabitha Chawinga sostituisce Marta Pandini. Ritmi alti anche ad inizio ripresa. Al 51′ Barbara Bonansea, servita da Girelli, tira col mancino dalla sinistra dell’area palla indirizzata nell’angolino in basso a destra. Dopo due minuti Beerensteyn in area di rigore prima fa una finta e poi passa al centro per Caruso che mette in rete il 2-0 per le bianconere. Al 55′ prova a rispondere l’Inter con Ghoutia Karchouni che tira di destro da fuori area, ma Peyraud-Magnin para sotto la traversa in alto a sinistra. Mister Guarino opta per due cambi al 57′, escono Mihashi e Bonetti ed entrano Dragoni e Njoya.

Al 65′ Kristjánsdóttir colpisce di testa, dopo il cross di Karchouni, da centro area di poco a lato sulla destra. Dopo due minuti Cristiana Girelli colpisce di testa dalla sinistra dell’area, ma il tiro viene respinto. Al 70′ Valentina Cernoia sostituisce Julia Grosso. Prova l’Inter a sfondare la porta bianconera, ma la Juventus chiude bene. Al 77′ Polli tira di potenza, ma Peyraud-Magnin manda in angolo. All’82’ arriva la prima ammonizione della gara ai danni di Sembrant. Dopo un minuto doppio cambio per la Juventus escono Bonansea e Beerensteyn, entrano Cantore e Bonfantini. Cambio anche per l’Inter Gloria Marinelli entra al posto di Karchouni. All’86’ Chawinga segna la rete del 1-2, ma il pallone prima di entrare in porta è stato da toccato da Njoya in fuorigioco. Dopo due minuti ammonita Robustellini per un fallo su Girelli.

Dopo tre minuti di recupero si conclude il derby d’Italia tra Inter e Juventus. Neroazzurre che continuano la loro striscia priva di vittorie. La Juventus invece torna a vincere dopo il pareggio con il Como della scorsa giornata.

Ti potrebbe piacere anche
Il Parma in casa supera di misura il Como
Roma-Sassuolo: dominio giallorosso, Sassuolo ammutolito
Juventus-Sampdoria
La Juventus vince facile sulla Samp
Paloma Lázaro
Paloma Lázaro è ufficialmente del Parma

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: