Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Top 11 7°giornata Serie A Timvision
Top 11

Formazione di giornata (3-4-3)Cetinja; Oliviero, Boattin, Swaby; Csiszár, Thaisa Moreno, Rincón, Bergamaschi; Bonansea, Pirone, Banušić.

A disposizione: Peyraud-Magnin, Durante, Di Guglielmo, Ferrandi, Nchout, Glionna, Cedeño, Stapelfeldt. 

 

Cetinja: salva la squadra in molte occasioni, non facili. Incolpevole sul calcio di rigore, che per poco non riesce a parare. 

Oliviero: con un tiro-cross beffa Natalucci e porta in avanti l’Empoli. Molto reattiva sulla fascia è in impostazione. 

Boattin: Si propone nella fase offensiva e realizza un pregiato assist per la seconda rete bianconera. 

Swaby: brava a coprire le azioni avversarie e a far ripartire la squadra in avanti.

Csiszár: ottima partita di sostanza della centrocampista ungherese che ha cercato la rete in un paio di occasioni. 

Thaisa Moreno: da lei iniziano le azioni offensive dal centro del campo. Sempre più gemella di Andressa. 

Rincón: lotta in mezzo al campo in una partita molto fisica. La sua qualità cerca sempre di uscire, anche nei momenti più difficili del match.

Bergamaschi: con la fascia da capitana guida divinamente la sua squadra, anche nei momenti più complicati. Bene sia in fase difensiva, che offensiva.

Bonansea: il suo colpo di testa è stato fondamentale per sbloccare la partita, nonostante qualche errore commesso nel corso della partita. Per il resto, la sua prestazione è stata positiva.

Pirone: la migliore della gara. Doppietta e in cerca della tripletta. Semplicemente perfetta. 

Banušić: segna la doppietta che porta alla vittoria della sua squadra. Sempre presente in fase offensiva, con la compagna di reparto Rinaldi.

 

A disposizione:

Peyraud-Magnin: partita di ordinaria amministrazione per il portiere ex Arsenal e Atletico Madrid. 

Durante: non compie grandi interventi ed è incolpevole in occasione delle due reti subite. 

Di Guglielmo: c’è da difendere all’ultimo secondo? Lei c’è sempre. 

Ferrandi: la centrocampista si fa vedere nel momento del bisogno, sfoggiando le sue doti. Buona la sua partita. 

Nchout: l’attaccante ex Atletico Madrid ha realizzato una bella rete, grazie ad un controllo di palla, riuscendo a liberarsi della marcatura di Salvai. 

Glionna: grazie a lei Pirone è riuscita a fare tantissimo. Ormai è indispensabile per l’attacco giallorosso. 

Cedeño: segna il gol che riapre la partita per la sua squadra. Bene in fase difensiva e di impostazione.

Stapelfeldt: crea molte azioni da gol, non fa sentire le mancanze in rosa. Porta la sua squadra vittoria grazie all’unico gol della partita.

Ti potrebbe piacere anche
Milan-Roma 0-2
Giugliano decide Milan-Roma
Como-Fiorentina, sofferenza e tre punti viola
Pareggio all’ultimo tra Sassuolo e Parma
Inter Juventus
La Juventus ne fa due e batte l’Inter

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: