Italian English French Spanish 
Home > Campionati > La Fiorentina batte l’Empoli e si porta a casa il 5° posto

La Fiorentina batte l’Empoli e si porta a casa il 5° posto

Fiorentina-Empoli

Allo Stadio Comunale Gino Bozzi va in scena la sfida tutta toscana, quella tra Fiorentina ed Empoli, per la conquista del quinto posto in classifica, dopo la partita delle 12:30; che ha visto il Milan conquistarsi la tanto desiderata Women’s Champions League

Inizia il “derby” tra Fiorentina ed Empoli. A muovere il primo pallone sono le azzurre, oggi in maglia bianca da trasferta. Dopo soli 7′ arriva la prima occasione della partita; Neto al limite dell’area filtra il pallone per Sabatino, la quale a tu per tu col portiere lo calcia male con il sinistro, mandandolo sul fondo. Due minuti dopo il vantaggio della Viola diventa realtà. Sulla respinta della difesa empolese, il pallone viene raccolto da Breitner e rimesso subito in mezzo dalla destra, sul quale si avventa Zanoli lasciata sola e batte Capelletti. L’Empoli fatica a riprendersi dopo lo svantaggio, la Viola per ora ha le idee più chiare in campo. Glionna prova a guidare la sua squadra ad una reazione, controllando il pallone sul versante di destra, accentrandosi e calciando col sinistro; il suo tiro termina fuori non di molto dallo specchio della porta.

Al 26′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo la Fiorentina commette un fallo su Di Guglielmo in area di rigore, non ha dubbi Maria Marotta, che assegna sul calcio di rigore. Non sbaglia sul dischetto Prugna, che riporta in parità la gara. Al 33′ Monnecchi subisce un fallo da parte di Capelletti in area di rigore, ammonita il portiere empolese. Sabatino alla battuta non sbaglia, Fiorentina di nuovo avanti. Entrambe le squadre vogliono vincere e fanno di tutto per conquistare i tre punti e il quinto posto. L’arbitro fischia due volte e manda le squadre negli spogliatoi a schiarirsi le idee: all’intervallo la Fiorentina è avanti 2 a 1 sull’Empoli.

Il derby per il momento, giocato a viso aperto dalle contendenti, è della Fiorentina. La squadra di casa è stata in grado di passare in vantaggio dopo un buon avvio di gara aggressivo sulle avversarie con Zanoli. La Viola ha cercato il raddoppio, le quali però riescono a pareggiare grazie all’episodio del calcio di rigore realizzato da Prugna. L’Empoli sembra aver trovato la reazione ai primi minuti un po’ timidi, ma Capelletti poi commette un fallo da rigore, trasformato poi da Sabatino.

Riprende il secondo tempo, Fiorentina sul pallone. L’Empoli cerca in tutti i modi di trovare il pareggio, ma la difesa mi mister Cincotta non da spazi. Al 62′ arriva il primo cambio della gara, esce Greta Adami al suo posto entra Tessel Middag. Dopo una discreta partenza, le due squadre hanno ripreso ad attaccare con forza e convinzione, con continui ribaltamenti di fronte. Occasionissima per la Fiorentina; Neto mette in movimento Zanoli sulla sinistra, che mette un traversone teso e basso in mezzo per Sabatino, giudicata in posizione regolare, ma il suo tiro di piatto destro si stampa sulla traversa. Ultimo quarto d’ora di gioco: entrambe le squadre continuano a giocare e a credere nel gol per chiudere o pareggiare la partita.

L’intensità è ancora alta nonostante il caldo e la stanchezza. Al 75′ ammonita Di Guglielmo per una trattenuta su Monnecchi. Vigilucci batte la punizione con una breve rincorsa, ma il suo tiro finisce alto di molto sopra la traversa. Prima sostituzione tra le fila azzurre; esce Caloia ed entra Miotto. Cambio anche per la Fiorentina, fuori Neto e dentro Piemonte. All’80’ arriva la terza ammonizione della gara, questa volta ad essere ammonita è la calciatrice della Viola, Middag. La Viola negli ultimi minuti cerca di tenere il pallone tra i piedi per impedire le ripartenze dell’Empoli, sempre in fase di pressing molto alto sulle portatrici avversarie. All’86’ altro cambio per l’Empoli, esce De Rita ed entra Toniolo. Nel primo minuto di recupero arriva l’ultima sostituzione per le azzurre: scende Binazzi e sale Iannazzo in attacco.

L’arbitro fischia tre volte: la Fiorentina si aggiudica il derby contro l’Empoli per 2 a 1. Allo Stadio Comunale Gino Bozzi la Fiorentina vince la terza partita consecutiva e consolida il quinto posto per questa stagione, battendo un Empoli mai domo per due a uno. Risultato maturato nel primo tempo con le reti di Zanoli e Sabatino dal dischetto. Nel mezzo c’è stato il momentaneo pareggio su rigore di Prugna. Nella ripresa le squadre non smettono di giocarsela, ma il match è più combattuto a centrocampo, con le azzurre che cercano una reazione però con i tiri da fuori area; nel finale Sabatino poi colpisce una traversa.

Formazioni:

ACF FIORENTINA: Schroffenegger, Quinn, Tortelli, Zanoli, Thogersen, Breitner, Vigilucci, Adami (57′ Middag) (C), Neto (76′ Piemonte), Sabatino, Monnecchi. A disposizione: Ohrstrom, Cordia, Arnth, Zazzera, Clelland, Mani, Forcinella. All.Antonio Cincotta

EMPOLI LADIES: Capelletti, Di Guglielmo (C), Knol, Prugna, Cinotti, Caloia (76′ Miotto), De Rita (85′ Toniolo), Acuti, Glionna, Bellucci, Binzazzi (90′ Iannazzo). A disposizione: Fabiano, Brscic, Domping, Iannazzo, Verrino, Nicolini, Fabbroni. All.Fabio Ulderici

Marcatrici:

9′ Zanoli (F), 28′ Prugna RIG (E), 34′ Sabatino RIG (F)

Ammonizioni:

34′ Capelletti (E), 75′ Di Guglielmo (E), 80′ Middag (F)

Ti potrebbe piacere anche
Fiorentina Milan
Il Milan cala la goleada contro la Fiorentina
Fiorentina-Sassuolo 2-0
Fiorentina e Inter pareggiano a reti inviolate
Juventus-Fiorentina, tre punti alle bianconere
Michela Catena
Le condizioni mediche di Michela Catena

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: