Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Il Milan pareggia a Sassuolo e vola per la prima volta in Champions League

Il Milan pareggia a Sassuolo e vola per la prima volta in Champions League

Sassuolo-Milan

La penultima giornata di campionato si apre con la sfida per l’ultimo posto in Champions League disponibile nella sfida tra Sassuolo e Milan con la coach della nazionale italiana Milena Bertolini a seguire la gara sugli spalti dello stadio Enzo Ricci.

Le due formazioni iniziano con lo studiarsi a vicenda, finché al 24’ palo di Yui Hasegawa dopo che la giapponese ha ricevuto una buona palla da Valentina Giacinti.Tre minuti dopo ottima azione creata dal Sassuolo che porta Michela Cambiaghi al gol, ma l’arbitro annulla per una chiara posizione di fuorigioco.Rossonere che tornano all’attacco e Cristy Grimshaw per poco non centra la porta difesa da Diede Lemey.

Il Sassuolo prova a creare delle buone trame di gioco, ma la difesa rossonera chiude bene gli spazi, tanto che al 38’ le ragazze di mister Ganz si portano in avanti e Hasegawa dribbla un’avversaria, tira di sinistra, Lemey si distende, palla sui piedi di Valentina Bergamaschi che crossa per Grimshaw, ma la scozzese davanti alla porta non trova il gol.

Il primo tempo si chiude dunque a reti bianche.

La ripresa si apre con un Sassuolo più aggressivo, ma è il Milan  a tentare la prima azione con Hasegawa che serve Giacinti, tiro del capitano rossonero, e Lemey vola letteralmente sul pallone mettendolo in angolo.

Il Sassuolo non  resta a guardare e al 59’ Haley Bugeja finta, tira ma Selena Babb c’è e non si fa trovare impreparata.

AL 63’ Maria Luisa Filangeri si traveste da portiere dopo che Lemey non difende bene il pallone da Giacinti, la quale serve Grimshaw che con un tiro potente centra la porta, ma trova proprio la neroverde a respingere sulla linea e a negare la rete del vantaggio alla scozzese.

Da quest’azione contropiede del Sassuolo con Martina Tomaselli che di tacco non trova la porta.

Al 68’ Bugeja colpisce il palo dopo aver scartato tutte le avversarie. Milan che si salva.

Gli ultimi venti minuti vedono un ritmo di gara più calmo e il match finisce 0-0. Le rossonere si qualificano per la prossima edizione della Champions League per la prima volta nelle loro storia.

Terzo posto meritato per le ragazze di mister Piovani che entrano comunque nella final four della prossima edizione della Supercoppa Italiana.

La prossima giornata vedrà il Sassuolo essere ospite dall’Empoli, mentre il Milan ospiterà l’Hellas Verona.

Formazioni:

SASSUOLO: (4-3-1-2):

Diede Lemey 1, Erika Santoro 27 (Veronica Battelani 30), Maria Luisa Filangeri 85, Benedetta Orsi 20 (Valeria Monterubbiano 11), Davina Philtjens 2, Martina Lenzini 71, Mana Mihashi 6, Martina Tomaselli 21, Michela Cambiaghi 36 (Giada Pondini 8), Valeria Pirone 9 (C), Haley Bugeja.

Coach: Gian Piero Piovani

MILAN (3-5-2):

Selena Babb 20, Francesca Vitale 33, Laura Agard 36, Laura Fusetti 6, Valentina Bergamaschi 7, Verónica Boquete 87, Rafiloe Jane 15, Yui Hasegawa 4, Linda Tucceri Cimini 27, Christy Grimshaw 11, Valentina Giacinti 9 (C).

Coach: Maurizio Ganz

Gol: //

Ammonizioni: Orsi (Sassuolo), Babb (Milan), Bugeja (Sassuolo)

 

Ti potrebbe piacere anche
Dalila Ippólito
Dalila Ippólito saluta il Pomigliano
Anastasia Ferrara
Anastasia Ferrara rinnova con la Roma
Prugna e Pettenuzzo
Doppio arrivo per la Sampdoria
Refiloe Jane
Refiloe Jane è del Sassuolo

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: