Italian English French Spanish 
Home > Estero > Champions League > Champions League: Chelsea e Barcellona in finale

Champions League: Chelsea e Barcellona in finale

BARCELLONA-PARIS SAINT GERMAIN

Lieke Martens e Fran Kirby, con una doppietta, trascinano il Barcellona e il Chelsea alla finale di Champions League che sarà disputata il 16 maggio ore 21:00 allo stadio Gamla Ullevi di Göteborg, in Svezia.

BARCELLONA 2-1 PARIS SAINT GERMAIN

All’ Estadi Johan Cruyff di Barcellona si gioca la semifinale delle 12:30 tra Barcellona e Paris Saint Germain. La partita dell’andata si è conclusa con un pareggio per 1 a 1, con le reti di Jennifer Hermoso per le blaugrane e di Alana Cook per le parigine.

Le padrone di casa passano in vantaggio, dopo ottimi minuti con un bel tiro a giro di Lieke Martens, servita da Leila Ouahabi. Al 31′, Martens segna la rete del raddoppio, che si trova a pochi passi dalla rete, grazie all’assist di Caroline Graham Hansen. Dopo tre minuti, le parigine accorciano le distanze con Marie-Antoinette Katoto, dopo una mischia su un conseguente corner. Le ospiti cercano di pareggiare la partita con Ramona Bachmann, conclusione respinta da Sandra Paños. Le blaugrane colpiscono il palo con Hermoso e Marta Torrejón colpisce la traversa con un colpo di testa. La partita finisce e il Barcellona conquista la finale, in attesa di conoscere l’avversario.

TABELLINO

BARCELLONA (4-3-3): Paños; Torrejón, Pereira (76′ Hamraoui), María León, Ouahabi; Bonmati (79′ Oshoala), Guijarro, Putellas; Graham Hansen, Hermoso, Martens (72′ Caldentey). A disp: Coll, Codina, Crnogorčević, Melanie, Losada, Fernàndez, Vilamala. All: L. Cortés

PARIS SAINT GERMAIN (4-3-3): Endler; Lawrence, Paredes, Dudek, Morroni (87′ Bruun); Geyoro, Formiga (73′ Nadim), Däbritz; Bachmann (73′ Huitema), Katoto, Baltimore. A disp: Voll, Pinguet, Simon, Cook, Fazer, Hurtre, Le Guilly. All: O. Echouafni

AMMONITE: Pereira, Paños, Oshoala, Caldentey, Putellas (B); Lawrence, Dudek (P)

CHELSEA-BAYERN MONACO

CHELSEA 4-1 BAYERN MONACO

Al Kingsmeadow Stadium si gioca la seconda semifinale di ritorno della Champions League tra il Chelsea e il Bayern Monaco. In terra tedesca, la partita d’andata si è conclusa con il risultato di 2 a 1 per le bavaresi, grazie alle reti di Sydney Lohmann e di Hanna Glas mentre la rete londinese è stata siglata da Melaine Leupolz, grande ex della partita, visto i suoi trascorsi da capitana della formazione tedesca.

Dopo undici minuti di gioco, le blues passano in vantaggio con Fran Kirby grazie allo scambio con Sam Kerr. Al 29′, Sarah Zadrazil segna la rete del pareggio, con una gran botta da fuori area di rigore. A pochi secondi dal fischio della fine del primo tempo, Ji So-Yun realizza la rete del 2 a 1. Con questo risultato si andrà ai tempi supplementari.  Le padrone di casa cercano di segnare la terza rete che sancisce il passaggio nella finale della massima competizione calcistica europea. La rete del 3 a 1giunge a sei minuti con Pernille Harder. Gli ultimi minuti sono frenetici perché il capitano della formazione Magdalena Eriksson compie un salvataggio sulla linea di porta e Kerr sbaglia la rete del 4 a 1. È solo questione di tempo che nei minuti di recupero, Kirby mette in cassaforte il risultato e la finale del 16 maggio contro il Barcellona.

TABELLINO

CHELSEA (4-3-2-1): Berger; Carter, Bright, Eriksson (c), Charles; Ji, Ingle, Leupolz (88′ Cuthbert); Kirby, Harder (92′ Spence); Kerr. A disp: Musovic, Telford, Blundell, England, Reiten, Fleming, Andersson, Fox. All: E. Hayes

BAYERN MONACO (4-4-2) Benkarth; Glas, Ilestedt (88′ Laudehr), Hegering, Simon (76′ Wenninger); Buhl, Zadrazil, Magull (c), Beerensteyn; Schuller (61′ Dallmann), Lohmann (76′ Asseyi). A disp: Grohs, Lehmann, Boye Sorensen, Corley, Vilhjalmsdottir. All: J. Scheuer

AMMONITE: Carter (C); Magull , Simon, Beerensteyn (B)

Ti potrebbe piacere anche
Juventus Arsenal
Champions League: pari tra Juventus ed Arsenal
Roma-Wolfsburg 1-1
Pareggio europeo tra Roma e Wolfsburg
Sankt Pölten-Roma 3-4
Vittoria a cardiopalma della Roma
Roma Slavia Praha
La Roma non smette di sognare e porta a casa i tre punti

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: