Italian English French Spanish 
Home > Coppe > Coppa Italia > Juventus 3-2 Roma: giallorosse in finale

Juventus 3-2 Roma: giallorosse in finale

Juventus-Roma

Al “Juventus Training Center” di Vinovo, va di scena il ritorno delle semifinali della Coppa Italia tra la Juventus e la Roma. La partita di andata si è conclusa 2 a 1 per le giallorosse, grazie alle reti di Annamaria Serturini e di Lindsey Thomas mentre la rete bianconera è stata realizzata da Lina Hurtig.

 

I primi minuti di gioco sono spumeggianti e dopo due minuti, c’è un tiro di Hurtig, respinto da Camelia Ceasar. Al 4’, Serturini riesce a superare Sara Gama, calcia di sinistro, respinto da Laura Giuliani, ma Lisa Boattin salva di testa. Il pallone arriva ad Agnese Bonfantini che prova di testa, Boattin si oppone, salvando la porta bianconera. La prima occasione bianconera arriva al 15’ con un tiro da fuori area di Valentina Cernoia che non impensierisce Ceasar che para. Al 17’ c’è il traversone di Arianna Caruso, dalla destra, verso l’area di rigore dove sbuca Sofie Junge Pedersen e con un colpo di testa, segna la rete del vantaggio bianconero. Al 27’, Manuela Giugliano serve Elisa Bartoli che supera Tuija Hyyrynen e Sama, ma Giuliani è brava a chiudere lo specchio della porta. Al 41’, Cernoia, dentro l’area di rigore, calcia di sinistro ma Ceasar respinge. Dopo qualche secondo, c’è un calcio d’angolo per le padrone di casa, calciato di Cernoia per la testa di Linda Sembrant ma Ceasar compie un miracolo, grazie a una bella parata. L’arbitro fischia la fine del primo tempo che vede la Juventus, in vantaggio per 1 a 0. La partita è ancora aperta.

 

Al 51’, c’è un calcio di punizione per le giallorosse, battuto da Giugliano, Cristiana Girelli allunga il pallone ma Elena Linari non riesce a impattare verso la porta bianconera. Dopo cinque minuti, il guardalinee annulla la rete della Roma per la posizione di Paloma Lázaro, in fuorigioco. Al 65’, Bonfantini crossa al centro, il pallone viene deviato da Boattin, ma c’è un’incomprensione tra Sembrant e Giuliani, cerca di approfittarne Thomas ma il portiere della nazionale salva tutto. Dopo tre, c’è un corner per la Roma, calciato da Vanessa Bernauer, sbuca Lázaro di testa e la conclusione finisce fuori dello specchio della porta. Al 76’, Serturini cerca un cross verso il centro, ma Giuliani non è perfetta e devia in angolo. Sul conseguente corner, calciato da Giugliano per la sponda di destro di Linari per Thomas, lasciata sola in area in area, pareggia i conti. Al 81’, Boattin calcia da fuori area, di sinistro, su respinta di Ceasar, ma la conclusione finisce sopra la traversa. Dopo pochi, Giugliano calcia l’angolo per Lázaro, che colpisce di testa sul primo palo e batte Giuliani. La Roma ha rimontato la partita. All’87’, Cernoia calcia un tiro-cross che colpisce la traversa. Al primo minuto di recupero, Cernoia calcia il corner per la testa di Girelli che realizza il gol del pareggio, riaccendendo le speranze bianconere. Al 95’, c’è un corner, calciato da Cernoia, il pallone arriva a Gama. che con un tocco di destro, segna la rete del 3 a 2, ma serve un’altra per andare in finale. Manca poco tempo e l’arbitro fischia la fine della partita, decretando il passaggio in finale della Roma, che dovrà affrontare il Milan.

 

TABELLINO

 

JUVENTUS (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin; Rosucci, Pedersen, Caruso (62’ Maria Alves); Cernoia, Girelli, Hurtig (82’ Stašková). A disp. Bačić, Soggiu, Giordano, Salvai, Lundorf, Zamanian, Bonansea. All. R. Guarino.

ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Soffia (87’ Eržen), Swaby (84’ Pettenuzzo), Linari, Bartoli; Giugliano, Bernauer; Bonfantini (76’ Banusic), Lázaro, Serturini; Thomas. A disp. Pipitone, Ghioc, Corrado, Severini, Corelli, Massa. All. E. Bavagnoli.

 

AMMONITE: Hurtig, Rosucci, Girelli (J); Swaby (R)

Ti potrebbe piacere anche
Prugna e Pettenuzzo
Doppio arrivo per la Sampdoria
Sophie Román Haug
Román Haug rinnova con la Roma
Elena Linari
Elena Linari rinnova con la Roma
Nuovo arrivo danese per la Roma

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: