Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Il Verona conquista la salvezza battendo 2-0 il San Marino

Il Verona conquista la salvezza battendo 2-0 il San Marino

A Serravalle va in scena un’importante sfida salvezza: il San Marino alla ricerca di punti ospita l’Hellas Verona. La partita viene vinta dalle scaligere per 2-0.

Il primo tempo si apre con un corner per il San Marino non sfruttato a dovere. In seguito, un ottimo suggerimento di Brambilla imbecca Landa, che però si coordina male e il pallone esce alle spalle di Durante. Alla mezz’ora si sblocca la partita: un lancio di Meneghini trova alla perfezione Nichele, che si coordina in maniera altrettanto efficace e fredda Ciccioli con un destro al limite dell’area. 1-0.Il San Marino accusa il colpo e non riesce a reagire prontamente: un cross di Barbieri trova Musolino, che manda in orbita la sfera. La compagna di squadra Landa ci riprova di sinistro: è più precisa, ma la conclusione si spegne alta di poco sopra la traversa.

Il primo tempo si conclude quindi sul risultato di 1-0 per il Verona.

Il secondo tempo si apre con un’occasione per il Verona, che capita sui piedi di Bragonzi: la numero 11 scaligera si coordina molto bene, ma trova Kunisawa che si immola e fa muro. Sempre Bragonzi è protagonista di una clamorosa occasione,non sfruttata: davanti a Ciccioli, riesce a saltarla ma calcia sull’esterno della rete, a porta vuota. Dopo venti minuti dall’inizio, arriva il raddoppio del Verona: un cross di Santi pesca Sardu all’interno dell’area, che con un sinistro al volo trafigge Ciccioli per il raddoppio scaligero. Al 70′ Landa è costretta ad uscire dopo una brutta caduta, con l’ausilio della barella: un grosso in bocca al lupo da parte di tutta la Redazione di CFITA, al suo posto entra Vecchione. Ci prova Muya, che supera Jelenčić e vola verso la porta, ma il suo tiro non impensierisce Durante. A tempo scaduto, Corazzi serve Barbieri in area che conclude a rete, ma è super Durante a deviare in corner. Dopo sei minuti di recupero, termina così la partita: il San Marino perde 2-0 contro l’Hellas Verona e resta all’undicesimo posto con gli stessi punti del Napoli.

Lo scontro diretto la prossima giornata determinerà probabilmente quale delle due squadre sarà retrocessa in cadetteria.

Formazioni:

San Marino Academy (4-4-1-1): Ciccioli; De Sanctis, Kunisawa, Montalti, Micciarelli (13 st. Muya); Chandarana (22 st. Corazzi), Brambilla, Musolino (13 st. Rigaglia), Menin © (22 st. Baldini), Landa (26 st. Vecchione); Barbieri. All. Lorenzo Vagnini

A disposizione: Salvi, Baldini, Corazzi, Costantini, Muya, Nozzi, Rigaglia, Vecchione, Venturini.

Hellas Verona (3-5-2): Durante; Ledri ©, Solow, Meneghini; Sardu, Mella, Jelenčić, Santi (43 st. Susanna), Ambrosi; Nichele, Bragonzi (25 st. Marchiori). All. Matteo Pachera

A disposizione: Gritti, Susanna, Perin, Susanna, Motta, Marchiori, Oliva, Colombo, Mancuso, Zoppi.

Reti: 30 pt. Nichele (HV), 20 st. Sardu (HV).

Ammonizioni: 14 st. Santi (HV)

 

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: