Italian English French Spanish 
Home > Interviste > Margherita Monnecchi suona la carica per Fiorentina-Inter

Margherita Monnecchi suona la carica per Fiorentina-Inter

Si avvicina sempre di più la sfida tra Fiorentina e Inter, che andrà in scena il 6 novembre alle ore 14:30 ed i profili social ufficiali della squadra viola danno parola a Margherita Monnecchi. Esterno destro di centrocampo classe 2001, la giovanissima “canterana” del team toscano racconta le sue impressioni sulle partite già giocate e su quelle che verranno.

La sconfitta contro il Milan.

“La partita contro il Milan non è stata giocata benissimo da entrambe le squadre, ma è stata decisa dagli episodi e questo fa un po’ rabbia. Dà fastidio perché per un calcio d’angolo loro sono andate in vantaggio e noi abbiamo avuto delle occasioni sia per andare in vantaggio prima di loro, sia per riprendere la partita e pareggiarla. Sicuramente è una sconfitta che dà noia perché si avvicinano due partite importanti, contro l’Inter e la Roma. Ci sarà da lavorare su quelle che sono le cose che non sono andate bene e bisogna tenere quello che c’è stato di buono.”

La sfida contro l’Inter.

Sarà una partita difficile, è una squadra che è cresciuta tanto nell’ultimo anno. Hanno cambiato l’allenatrice, ci sono stati molti innesti nuovi di calciatrici dalle individualità molto forti, è una squadra che va a mille. Sarà una partita molto combattuta, dove noi dovremmo cercare di fare il nostro e farlo bene, per evitare di lasciare spazi alle attaccanti e centrocampiste dell’Inter. Con il Milan abbiamo cercato di esprimere il nostro gioco e proveremo a farlo anche contro le nerazzurre, senza snaturarci più di tanto, cercando di migliorare le cose che abbiamo fatto peggio.”

La crescita personale.

“Sono stati dei mesi in cui a livello calcistico sono cresciuta tanto, ma non mi sono concentrata sui particolari. C’è sempre stato un lavoro continuo per migliorare delle piccole cose che, piano piano, venivano sempre meglio. La Mister è stata molto d’aiuto, soprattutto a livello mentale e psicologico, per lavorare sugli aspetti della grinta e della cattiveria in partita. Da questo punto di vista come squadra siamo migliorate tutte ed è una cosa che si vede in campo.”

Le sue caratteristiche in partita.

“Sono una calciatrice che lavora molto per la squadra, anche a livello di assist. Il primo gol è arrivato contro la Lazio ed è stato bello. Un aspetto su cui sto lavorando molto con la Mister è la finalizzazione e i tiri in porta, è un qualcosa in più che mi sta dando.”

La classifica.

“Sarà una partita importante perché ci potrebbe permettere di guadagnare metri e punti in più che in classifica farebbero molto comodo. Anche perché a livello emotivo e di autostima della squadra in questo periodo di calendario (dopo il Milan avremo, appunto, Inter e Roma), portare a casa una vittoria farebbe bene al morale.”

Fonte: ACF Fiorentina Femminile.

Ti potrebbe piacere anche
Refiloe Jane
Refiloe Jane è del Sassuolo
Stefanie van der Gragt
Colpaccio olandese per l’Inter
l’Inter Women conferma Martina Brustia
Alessia Piazza
Nuovo portiere per l’Inter

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: