Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Tomaselli, Dongus e Cantore mantengono il Sassuolo in vetta alla classifica

Tomaselli, Dongus e Cantore mantengono il Sassuolo in vetta alla classifica

Il tris del Sassuolo contro la Lazio, firmato da Martina Tomaselli, Tamar Dongus e Sofia Cantore, mantiene la formazione neroverde in vetta alla classifica

Allo stadio “Enzo Ricci” si gioca lo scontro tra il Sassuolo, alla ricerca dei tre punti e della quinta vittoria consecutiva in campionato e la Lazio, alla ricerca dei primi punti stagionali, utili per la zona salvezza.

L’arbitro fischia l’inizio del match. In questi primi minuti di gioco, il Sassuolo prende il controllo del match. Al 12′, Sofia Cantore calcia di destro, non creando problemi a Stéphanie Öhrström che blocca la sfera. Dopo quattro minuti, Tamar Dongus calcia un bel tiro al volo di destro, su cross di Lana Clelland, ma Öhrström devia sopra la traversa. La coppia Cantore-Clelland sta creando non pochi problemi alla difesa della Lazio, tant’è che al 17′ ci prova Cantore con un tiro di destro che esce sopra la traversa e dopo pochi secondi con la scozzese ex Fiorentina, di sinistro che esce di poco fuori.

Al 21′, Clelland passa il pallone a Kamila Dubcová che calcia in porta, ma Öhrström respinge il pallone, il quale arriva ai piedi di Cantore che prova la ribattuta ma è ancora il portiere a negare il gol. Dopo otto minuti, Alice Benoît tenta una conclusione da fuori area, Öhrström è attenta e devia in angolo. L’assedio neroverde viene ripagato al 32′, con Erika Santoro che si mangia la fascia, crossa all’indietro verso Dubcová, la quale con un meraviglioso tacco no look, serve Martina Tomaselli e segna, mettendo il pallone nell’angolino. Dopo due minuti, Tomaselli cerca la doppietta personale, con un colpo di testa che termina alto sopra la traversa. Al 35′, Clelland controlla il pallone, da posizione di poco fuori l’area di rigore, calcia verso la porta, ma la palla termina alta sopra la traversa.

Finisce il primo tempo, con il Sassuolo che avrebbe meritato di segnare più di una rete contro una Lazio, mai scesa in campo e che non ha tentato alcuna conclusione verso la porta di Diede Lemey. Carolina Morace dovrà dare una scossa nei 15′ di riposo nello spogliatoio, per cambiare marcia in questo secondo tempo.

La partita riprende con dei cambi. Il Sassuolo sostituisce Mana Mihashi con Benedetta Orsi, mentre nella Lazio escono Rachel Cuschieri e Arianna Pezzotti, al posto di Noemi Visentin e Federica Savini. Le aquilotte entrano in campo con un atteggiamento completamente differente, rispetto al primo tempo e al 52′ Adriana Martín riceve palla, supera Lemey, ma la stessa belga mette la mano provvidenziale, salvando il vantaggio. Dopo pochi minuti, le neroverdi rispondono con due occasioni: Cantore, sulla sinistra serve Davina Philtjens, controlla il pallone ma il tiro non centra lo specchio della porta. Dopo qualche secondo, la stessa Cantore riceve il pallone e calcia la conclusione, sfiorando il palo.

Al 70′, Cantore crossa per la neoentrata Benedetta Brignoli che colpisce di testa, ma non trova lo specchio della porta. A dieci minuti dalla fine della partita, Dubcová colpisce il pallone di testa, ma non inquadra lo specchio della porta laziale. All’85’, c’è un calcio di punizione, in favore delle padrone di casa, Alice Parisi si incarica della battuta. Crossa verso il primo palo dove l’ex capitano della Florentia San Gimignano, Dongus colpisce di testa e segna la rete del 2 a 0. Dopo cinque minuti, c’è una bella azione da parte delle locali, avviata da Dubcová che scambia con Claudia Ferrato e Philtjens, il pallone arriva ai piedi di Ferrato, serve al centro Cantore che realizza la rete che chiude definitivamente il match.

Finisce così: Sassuolo 3-0 Lazio. Le ragazze di Gianpiero Piovani conquistano la quinta vittoria consecutiva, mantenendo la vetta della classifica, assieme alla Juventus. Vittoria ampiamente meritata contro una Lazio che non ha creato problemi all’estremo difensore di casa, tranne nell’occasione di Martín. Per le aquilotte, si tratta di una sconfitta pesante, visto la vittoria dell’Empoli contro l’Hellas Verona e del Pomigliano, in casa contro l’Inter. Carolina Morace deve cercare di risolvere i problemi della squadra, per conquistare la permanenza in Serie A. La prossima stagione, il Sassuolo giocherà in trasferta contro la Roma, mentre la Lazio, in casa, contro il Pomigliano, sfida importante per rimanere attaccati alla zona salvezza.

 

TABELLINO

Sassuolo (3-4-1-2): Lemey; Filangeri, Dongus, Mihashi (45′ Orsi); Santoro (67′ Brignoli), Benoît (59′ Parisi), Dubcová, Philtjens; Tomaselli (88′ Ferrato), Clelland (67′ Cambiaghi), Cantore. A disposizione: Lauria, Binini, Buonamassa, Pellinghelli. Coach: Gianpiero Piovani.

Lazio (4-3-3): Öhrström; Heroum, Fördős, Thomsen, Gambarotta; Castiello, Matrantonio, Pezzotti (45′ Savini); Andersen (71′ Mattei), Martín (60′ Pittaccio), Cuschieri (45′ Visentin). A disposizione: Fallani, Labate, Di Giammarino, Natalucci, Berarducci. Coach: Carolina Morace.

Ammonite: Filangeri (S); Castiello (L)

Ti potrebbe piacere anche
Lina Hurtig
Lina Hurtig: una maxi-offerta dall’Inghilterra
Dalila Ippólito
Dalila Ippólito saluta il Pomigliano
Duljan è una nuova giocatrice della Juventus
Anastasia Ferrara
Anastasia Ferrara rinnova con la Roma

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: