Italian English French Spanish 
Home > Altro > Calciomercato > ESCLUSIVA CFITA: Penelope Riboldi ci racconta il suo ritorno alla Pink

ESCLUSIVA CFITA: Penelope Riboldi ci racconta il suo ritorno alla Pink

Penelope Riboldi

Penelope Riboldi ha da poche settimane firmato il suo nuovo contratto con la PInk Bari e ai microfoni della nostra redazione ci ha raccontato questo suo ritorno ai colori biancorossi.

Allora Penelope, sei tornata alla Pink. Come ti senti a ricalcare il prato dell’Antonucci?

Sono contenta di questa scelta, ci siamo rivoluti reciprocamente. Abbiamo in comune una grande passione per il calcio e voglia di fare bene. Mi sento pronta e carica. Non vedo l’ora di iniziare. Manca pochissimo, il 3 agosto si inizia.

La scorsa stagione hai guadagnato la promozione in A con il Pomigliano. Speri di rifare il bis?

Io punto sempre in alto. Certo, ripetere l’impresa è molto difficile, quest’anno sarà ancora più dura, con solo il primo posto per raggiungere la massima serie e molte squadre combatteranno, appunto, per il primo posto.

Penelope Ribldi presentata dalla Pink Bari per la stagione 2021-2022

Hai giocato in numerose squadre italiane portando a casa tanti trofei. Quanto sei cresciuta calcisticamente?

Bè, diciamo che ormai con i miei 35 anni sono una veterana. Negli anni sono migliorata molto tecnicamente e tantissimo a livello mentale. Spero questo possa essere molto utile alla squadra.

La Pink sta creando una squadra giovane e sei stata scelta un po’ come la veterana del gruppo. Senti della responsabilità su di te?

Abbiamo usato la stessa parola senza saperlo: veterana. Voglio essere una leader, come lo sono stata l’anno passato. Sarò la più grande della squadra. Ovvio che sento su di me delle responsabilità in campo e fuori. Voglio sicuramente aiutare le più giovani. Mi metterò a disposizione per qualsiasi cosa e le spronerò a dare il massimo sempre anche in allenamento.

Che Pink ci dobbiamo aspettare quest’anno secondo te?

Rispetto all’anno passato la squadra è totalmente cambiata, ma la società si è adoperata sul mercato per farci essere competitive, e come ho detto prima, puntare in alto. Cercheremo di vincere più partite possibili e  cercare fin da subito di creare un bel gruppo e poi si vedrà.

La redazione di Calcio Femminile Italia ringrazia Penelope Riboldi e la società della Pink Bari per l’intervista augurando una stagione sotto i migliori auspici.

Ti potrebbe piacere anche
Noemi Visentin
Serie B Femminile: i risultati di giornata
Samia Adam
Samia Adam arriva alla Sassari Torres
Arezzo femminile: arriva Morreale
Martina Santoro
Martina Santoro firma per la Ternana

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: