Italian English French Spanish 
Home > Altro > Milan, finalmente l’ufficialità: arriva Laura Giuliani

Milan, finalmente l’ufficialità: arriva Laura Giuliani

Calciomercato Milan. Dopo tanto tempo arriva l’ufficialità che i tifosi del Milan tanto aspettavano: Laura Giuliani è una nuova calciatrice rossonera.

L’ex Juventus ha firmato un contratto fino al 2024 e ovviamente difenderà i pali del Milan con la maglia numero uno.

C’è poco da raccontare a proposito di Laura Giuliani. Difende la porta della nostra nazionale maggiore fin dal 2013, lei che è una classe ’93. Inizia però con l’U-19 già dal 2011 e nasce calcisticamente nella S.S. La Benvenuta; città di Bollate a pochi chilometri da Milano dove è nata.

Fa il grande salto dalle giovanili con il Como nel 2009, squadra nella quale giocherà per tre anni. La grande esperienza maturata all’estero, per la precisione al Gütersloh, poi Herforder, Colonia e Friburgo le permettono di trasferirsi alla Juventus nel 2017. Con le bianconere giocherà 68 partite in quattro stagioni, vincendo quattro Scudetti, due Supercoppe e una Coppa Italia. Al suo palmares si aggiungono due trofei individuali: per due volte viene infatti nominata nella Squadra dell’Anno AIC.

Il Milan inizia, dopo un calciomercato piuttosto spento, a sfornare ufficialità. Per competere il prossimo anno con la nuova Juve di Joe Montemurro servirà però innestare la marcia ancora successiva in ottica di calciomercato. Senza sottovalutare poi l’impegno non indifferente che sicuramente rappresenterà la Champions League conquistata lo scorso anno.

Le sue parole di addio alla Juve

Queste intanto, erano le parole di addio che Laura Giuliani ha dedicato alla sua ex società tempo addietro.

“Grazie. Sono arrivata 4 anni fa in punta di piedi, sposando un progetto in cui mi sono tuffata a capofitto e per cui ho sempre investito tutte le mie energie, incondizionatamente, giorno per giorno, lottando a cuore aperto per ogni centimetro e ogni parata. Dopo la prima partita mi sono innamorata di quella muraglia bianco-nera che ci investiva di affetto, cori, striscioni. Un uomo in più che ci accompagnava ovunque andassimo e che riempiva contemporaneamente i miei occhi e il mio cuore. Come ogni bella storia, anche questa è giunta alla fine. Porterò ogni momento, sorriso e lacrima gelosamente dentro di me. In 4 anni abbiamo riempito le bacheche di trofei e medaglie ma, infondo, quella si chiama solo ‘storia’. Quello che rimane sono l’affetto e i ricordi delle persone. E posso dire di essere fortunata a portarne con me tante, tantissime. ‘The show must go on’. Grazie alla società e a tutti coloro che mi hanno accompagnata in questo percorso, spesso dietro le quinte ma con un ruolo fondamentale. Grazie a tutti, Laura”

Ti potrebbe piacere anche
Lina Hurtig
Lina Hurtig: una maxi-offerta dall’Inghilterra
Dalila Ippólito
Dalila Ippólito saluta il Pomigliano
Nuovo arrivo per la Roma di Spugna
Duljan è una nuova giocatrice della Juventus

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: