Italian English French Spanish 
Home > Coppe > Coppa Italia > La Roma vince ai rigori la Coppa Italia

La Roma vince ai rigori la Coppa Italia

Roma Coppa Italia

Al MAPEI Stadium di Reggio Emilia si gioca la finale di Coppa Italia. A contendersi il trofeo ci sono il Milan e la Roma.

La gara si sviluppa con azioni veloci da parte di entrambe le squadre con l’una che cera di prevalere sull’altra ma nessuna riesce a centrare il bersaglio. Complici sicuramente le difese ben organizzate e gli attacchi che non riescono a oltrepassare le muraglie avversarie.

La prima frazione di gioco infatti vede poche conclusioni nell’arco dei 45 minuti, una al primo minuto da parte di Natasha Dowie che alza di poco il pallone, e al 20’ Laura Fusetti sembra spingere in area milanista Lindesy Thomas, ma per la direttrice di gara, la signora Maria Marotta della sezione di Sapri (SA), non ci sono gli estremi per il tiro dagli undici metri.

Anche la seconda frazione di gioco non vede grandi conclusioni pericolose da parte delle due formazioni. Se da una parte infatti l’attacco proposto da coach Betty Bavagnoli non riesce a trovare buoni varchi, o comunque non impensierisce l’estremo difensore Mária Korenčiová, il Milan dal canto suo punta molto sulla coppia d’attacco composto da Dowie e dal capitano Valentina Giacinti. Quest’ultima pescata più volte in fuorigioco, tanto da spazientirsi per tutta la gara.

Quando sembra che ormai la direzione è quella dei tempi supplementari, ecco che al primo minuto di recupero Vanessa Bernauer tenta un colpo dalla distanza che sorvola di poco la traversa.

Il pericolo creato dalle ragazze di mister Maurizio Ganz giunge al quarto minuto del primo tempo supplementare con Claudia Mauri che serve un pallone al centro dell’area piccola e Allyson Swaby spedisce alto in corner. A questo calcio d’angolo segue una traversa colpita da Linda Tucceri Cimini.

Al 115’ minuto le rossonere fanno capire che vogliono vincere a tutti i costi ed ecco che rifilano ben quattro tiri in successione verso la porta di Camelia Ceasar, ma l’estremo difensore giallorosso prima e la difesa romanista poi, riescono a respingere tutte le conclusioni delle milaniste.

Inutile tre minuti più tardi la conclusione al volo di Annamaria Serturini che esce di poco fuori. Si va ai calci di rigore.

La lotteria dei rigori inizia con Ceasar che blocca il tiro di Verónica Boquete, mentre Manuela Giugliano non fallisce.

Non fallisce neanche Laura Agard, così come la romanista Serturini.

La terza rigorista rossonera, ovvero Christy Grimshaw, fallisce la conclusione come, dall’altra parte, fallisce anche Elena Linari.

Il quarto rigore del Milan vede il palo di Tucceri Cimini e Vanessa Bernauer porta in trionfo la Roma e le ragazze di Bavagnoli vincono la prima Coppa Italia della loro storia.

La stagione è quindi decisamente finita. La Roma prenderà parte alle prossime edizioni del campionato di serie A, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, così come il Milan che in più avrà da giocarsi l’accesso alla Champions League.

Le formazioni:

MILAN (3-5-2):

Mária Korenčiová 12, Francesca Vitale 33, Laura Agard 36, Laura Fusetti 6, Valentina Bergamaschi 7, Rafiloe Jane 15 (Claudia Mauri 88), Verónica Boquete 87, Yui Hasegawa 4, Linda Tucceri Cimini 27, Natasha Dowie 10 (Christy Grmishaw 11), Valentina Giacinti 9 (C).

Coach: Maurizio Ganz

ROMA (4-2-3-1):

Camelia Ceasar 12, Angelica Soffia 4 (Kaja Eržen 11), Allyson Swaby 25, Elena Linari 32, Elisa Bartoli 31 (C), Vanessa Bernauer 5, Manuela Giugliano 10, Lindsey Thomas 19 (Marija Banušić 9), Andressa 7 (Giada Greggi 20), Annamaria Serturini 15, Paloma Lázaro 29 (Agnese Bonfantini 22).

Coach: Elisabetta Bavagnoli

Reti: 0-0 fino al 120′ minuto. Ai rigori: Giugliano (Roma), Agard (Milan), Serturini (Roma), Bernauer (Roma).

Ammonizioni: Giugliano (Roma), Boquete (Milan), Linari (Roma), Vitale (Milan), Mauri (Milan)

Ti potrebbe piacere anche
Milan-Roma 0-2
Giugliano decide Milan-Roma
Roma-Pomigliano, le Giallorosse soffrono ma trovano i tre punti
Roma-Wolfsburg 1-1
Pareggio europeo tra Roma e Wolfsburg
Tavagnacco-Pomigliano 1-6
Il Pomigliano segna sei gol al Tavagnacco

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: