Italian English French Spanish 
Home > Nazionale > Cambi di convocazione per la nazionale

Cambi di convocazione per la nazionale

Milena Bertolini

 Coach Milena Bertolini è stata costretta a cambiare tre convocate in vista delle gare di qualificazione verso il Mondiale 2023.

Elisa Bartoli, Valentina Cernoia e Arianna Caruso non partiranno più alla volta di Coverciano per poter prendere parte alla gare contro la Svizzera del 26 novembre e la Romania del 30.

Il capitano della Roma è infatti risultata positiva al Covid-19, così come la sua compagna giallorossa Alice Corelli.

Valentina Cernoia invece aveva subito una distorsione di grado moderato alla caviglia durante il primo tempo della gara di Champions League contro la Juventus. Positiva al tampone anche la juventina Arianna Caruso.

Perciò a rimpiazzarle ci saranno rispettivamente Norma Cinotti dell’Empoli, Marta Teresa Pandini dell’Intere Flaminia Simonetti, anche lei dell’Inter.

La c.t. azzurra si è così espressa ai microfoni della federazione italiana:

È una settimana intensa, mancano giocatrici importanti per problemi fisici. Penso ad Alia Guagni che avevamo ritrovato, ma si è di nuovo infortunata e a Valentina Cernoia nella partita contro il Wolfsburg.

Fortunatamente non è niente di grave. Nel senso che , vedendo l’infortunio poteva sembrare qualcosa di più grave.

E adesso c’è il discorso del COVID. Purtroppo adesso ci dobbiamo fare i conti. Le ragazze  enoi non siamo avulsi dal contesto in cui viviamo.

Non dobbiamo dimenticarci che siamo in tre squadre proiettate al primo posto. Noi ci proiettiamo sulla Svizzera che è sicuramente una squadra forte e che nella qualificazione agli scorsi Europei ci aveva battuto.

La Romania è ancora perfettamente in gioco per poter arrivare tra le prime posizioni.

La Svizzera si batte attraverso una disponibilità da parte di tutte le giocatrici, attraverso un’organizzazione e compattezza di squadra e mettendosi a disposizione l’una dell’altra. Si batte in questo modo. Se abbiamo questo approccio e questo atteggiamento, allora diventa difficile per la Svizzera incontrarci.

Quando siamo state a Palermo abbiamo avuto un’accoglienza meravigliosa e abbiamo sentito il calore della città. L’invito è che venga tanta gente, tanti giovani, mi aspetto tante donne per sostenerci in quanto è una partita importante all’interno di un percorso e il sostegno di Palermo potrà essere la duodecima donna in campo.

Appuntamento a venerdì 26 al Renzo Barbera di Palermo per la sfida Italia-Svizzera alle ore 17,30 con ingresso gratuito. Il match sarà visibile anche su Rai 2.

Ti potrebbe piacere anche
Italia-Belgio
Italia
Italia 1-1 Islanda
Islanda
Euro2022, le avversarie delle Azzurre: l’Islanda
Francia 5-1 Italia

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: