Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Esclusiva CFITA: le interviste post Apulia Trani-Vis Mediterranea

Esclusiva CFITA: le interviste post Apulia Trani-Vis Mediterranea

Apulia Trani-Vis Mediterranea 4-2

Domenica 21 novembre al Comunale di Trani si è giocata la gara Apulia Trani-Vis Mediterranea Soccer per la settima giornata di campionato di serie C girone C.

La partita è finita con il risultato di 4-2 in favore delle pugliesi che hanno visto la seconda tripletta stagionale della rumena Laura Rus.

Ecco alcuni commenti post gara raccolti dalla nostra redazione presente lì allo stadio.

La prima a parlare è stata la calciatrice Pamela Ponzo dell’Apulia:

La gara sembrava non essersi messa bene all’inizio, tanto da essere passate due volte in svantaggio. Cosa è successo dopo l’1-2 delle avversarie?

Sicuramente la nostra forza è il gruppo. Che sia Lala, che sia Isa, o qualsiasi altra compagna, si gioca sempre per il prossimo, nessuna solo per sé stessa. Se si gioca tutte insieme allora i risultati arrivano.

Ciò che ha prevalso è stata la forza del gruppo quindi?

Certo, è sempre quella che prevale per noi.

Pamela Ponzo

Pamela Ponzo, ormai è una garanzia per la società tranese

Quindi, è intervenuta la numero 10 bianco-azzurra Isabel Sgaramella.

Siete tornate nel vostro stadio dopo tanto tempo. Che sapore ha questa vittoria?

È stata una vittoria sofferta, e i tre punti fanno morale per la squadra e ciufanno restare lì in alto in classifica. Il campo e gli spalti ci hanno aiutato molto. Ci siamo sentite supportate dall’inizio alla fine dal nostro pubblico che è tornato ad incitarci a pieno dopo tanto tempo che abbiamo girato per gli stadi di città vicino a Trani.

Il risultato lo volevano ottenere a tutti i costi e ci siamo riuscite.

Vi aspettavate una partita così difficile?

Assolutamente. Sapevamo che c’era da affrontare un avversario ostico e si è vista la sofferenza, soprattutto nel primo tempo. Dopo il 2-2 siamo riuscite a imporci fino alla fine.

Isabel Sgaramella

Isabel Sgaramella, quasi in gol contro la VIs con un tentativo di rovesciata

Quindi, Valentina De Risi, coach della formazione campana ha risposto così alle nostre domande:

Una gara che sembravate avere in pugno, ma alla fine è stato il Trani ad avere avuto la meglio con due gol in più di voi.

Sì, l’ultimo gol del Trani è arrivato a tempo scaduto praticamente, quando eravamo sbilanciate alla ricerca del pareggio.

Le mie ragazze hanno dato tutto contro delle avversarie di altissimo livello. Abbiamo giocato a viso aperto, ma ovviamente c’è il rammarico del risultato e dobbiamo quindi lavorare per colmare questo gap contro squadre che al momento non sono alla nostra portata.

Avete acquisito il titolo della Sant’Egidio. Questo ha dato maggior vigore alla squadra, visto che tutto sommato grandi cambiamenti non ce ne sono stati?

La squadra non è cambiata molto, ma è cambiata la società. Sicuramente è un grosso passo in avanti, ed è anche una grossa crescita. Abbiamo alle nostre spalle una società che ci dà tutto quello di cui abbiamo bisogno. Rispetto al Sant’Egidio è un passo avanti, e ora occorre raccogliere i risultati in campo.

Valentian De Risi

Valentina De Risi, coach della Vis già dai tempi della Sant’Egidio

La redazione di Calcio Femminile Italia ringrazia le società dell’Apulia Trani e della Vis Mediterranea Soccer per le interviste augurando ad entrambe un buon proseguimento di campionato.

Ti potrebbe piacere anche
Serie C
Ufficializzati i gironi della serie C
Esclusiva CFITA, intervista ad Ilaria Cruciani
Irene Spallucci
Irene Spallucci rinnova con l’Apulia trani
Sara Ventura
Sara Ventura rinnova con l’Apulia Trani

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: