Italian English French Spanish 
Home > Altro > Calciomercato > ESCLUSIVA CFITA: Peppe Marino ci spiega il suo arrivo al Pescara

ESCLUSIVA CFITA: Peppe Marino ci spiega il suo arrivo al Pescara

Geppino Marino

Annunciato da poche settimane come nuovo allenatore del Pescara, mister Giuseppe Marino ci ha raccontato il perché di questa sua decisione di allenare in serie C.

Mister Marino, finalmente la rivediamo nuovamente alla guida di un club. Perché il Pescara?

Perché c’è un progetto ambizioso legato alla società maschile e si punterà al miglioramento e alla crescita delle giovani. Essendo stato designato anche come direttore tecnico è un progetto che sento mio.

Nel suo passato ha già vissuto l’esperienza della C arrivando fino alla A. Questo ritorno alla terza divisione è una rincorsa per raggiungere un grande obiettivo?

No, il progetto è di creare delle basi solide e di valorizzare le giovani. Si vuole raggiungere la crescita del settore. Certamente se si riescono a ottenere un buon numero di risultati positivi, allora l’asticella del progetto si alzerà.

Quindi sarà un Pescara che punterà sulle ragazze al suo interno?

Esatto. Inoltre saremo una squadra che avrà voglia di divertirsi. Con il divertimento la crescita arriverà con più facilità.

In questa nuova stagione avremo un maggior numero di squadre che parteciperanno alla terza serie. Quali teme di più del girone C?

Ce ne sono molte. Tra queste mi vengono in mente la Ternana che sta investendo molto, ma anche la Res ha grandi ambizioni. Il Salento Women e il Chieti poi sono club che sanno già come giocare la stagione. E quindi molte altre realtà che conosceremo man mano durante la stagione.

Mister Marino presentato come nuovo allenatore del Pescara

Durante l’estate ha seguito da vicino gli allenamenti del Napoli maschile. Cosa ha imparato e cosa cercherà di insegnare alle sue nuove ragazze?

Sono uno che cerca di carpire il lavoro dei grandi allenatori. Lo faccio perché sono convinto che una volta acquisito il patentino, occorra sempre e comunque rinnovarsi.

Inoltre, avendo studiato il lavoro dei ragazzi del Napoli maschile, posso affermare che il calcio è universale e che quindi gli esercizi e glia allenamenti che ho visto fare potrò tranquillamente applicarli alle ragazze. L’unica differenza sarà il carico di lavoro che occorre ridurre.

Ma già in passato, avendo studiato il calcio di Pep Guardiola, molti allenamenti li ho visti realizzare in maniera eccellente anche da molte atlete. Al mio fianco avrò uno staff che saprà esattamente il tipo di calcio che vorrò proporre.

Quasi sicuramente il Pescara sarà inserito in un girone di squadre appartenenti all’area centro-sud dell’Italia. Per lei sarà un ritorno in alcune piazze che ha già visto in passato.

Sì, considerando che le piazze che andremo ad affrontare sono tutte molto belle e ritornare a vederle sarà un piacere. Credo che faremo un bel campionato sperando di poter divertire il pubblico.

 

Ti potrebbe piacere anche
Yanitsa Ivanova
Yanitsa Ivanova nuovo innesto in casa Real Meda
Academy Sant'Agata-Palermo 0-6
Inziati i gironi di Coppa Italia serie C
Real Meda-FiammaMonza 6-0
Serie C Femminile: tutti i risultati del weekend
Real Meda-FiammaMonza 6-0
L’undicesima giornata di serie C

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: