Italian English French Spanish 
Home > Estero > Champions League > Vittoria a cardiopalma della Roma

Vittoria a cardiopalma della Roma

Sankt Pölten-Roma 3-4

Alla NV Arena la squadra austriaca del Sankt Pölten ospita la Roma per la seconda giornata del gruppo B di Champions League.

Partono bene le capitoline che al settimo minuto trovano il calcio d’angolo. Va Andressa ma la palla viene respinta, Manuela Giugliano tira e la sfera viene rimpallata e arriva a Carina Schlüter che respinge anch’essa. Giacinti tenta la conclusione, ma l’estremo difensore mette in angolo.

Tre minuti dopo Giugliano serve Román Haug. Stop della norvegese che si gira e fa compiere un volo al portiere avversario che blocca la palla.

Al 14’ Emilie Haavi entra in area, ma tira fuori di poco. Occasione sprecata.

Al 21’ cross di Moeka Minami per Carina Wenniger m, ma il colpo di testa sfiora il palo.

Tre minuti dopo Giugliano serve Valentina Giacinti che tenta il tiro, ma Schlüter devia in corner.

Passano quattro minuti e le austriache si fanno avanti con Melanie Brunnthaler che vieen atterrata in area da Minami. Per il direttore di gara, la signora Tess Olofsson della federazione svedese, non c’è dubbio: calcio di rigore per il Sankt Pôlten.

Dagli undici materi va capitan Jasmin Eder che non sbaglia ed è l’1-0 austriaco.

Al 42’ la Roma trova Haavi che entra in area dalla sinistra, ma la conclusione della norvegese è sì forte, ma esce fuori dal campo.

Nenanche il tempo di cominciare la ripresa, che al 46’ Mateja Zver crossa per Brunnthaler, Camelia Ceasar respinge ma è pronta sulla ribattuta Rita Schumacher ed è 2-0 per il Sankt Pölten.

La Roma non si perde d’animo e al 50’ calcio d’angolo battuto da Andressa, testa di Wenninger ma la palla è alta. Nulla da fare per le giallorosse.

Tre minuti dopo cross di Haavi per la testa di Haug, rovesciata di Andressa, e Leonarda Balog devia di testa in corner sopra la traversa.

Al 57’cross di Giada Greggi per Giacinti e conclusione fuori dai pali.

Le austriache però attaccano e al 60’ Stefanie Enzinger serve basso Mateja Zver che però calcia alto.

Al 71’ Carina Wenninger dalla sinistra per Haavi, cross per Giacinti, palla fuori.

Quattro minuti dopo difesa austriaca che respinge un cross giallorosso, a raccogliere c’è Elena Linari che c’entra la porta ed è il gol del 2-1 romanista.

Passa appena un minuto e c’è un tocco di mano in area da parte di Jennifer Klein. Calcio di rigore stavolta per la Roma.

Dalla battuta va Andressa, che centra il palo, ma sulla respinta arriva fulminea Valentina Giacinti e le capitoline pareggiano, 2-2.

All’80’ Manuela Giugliano prende palla da fuori area, calcia di potenza e c’è il 2-3 romanista. Rimonta completata!

Ma non è finita, perché all’87’ Paloma Lázaro calcia dal limite nell’angolo basso ed è 2-4 per le lupacchiotte.

Austriache che non sia arrendono e al minuto 89 Mária Mikolajová trova dal limite la rete del 3-4.

Non è sufficiente: è la Roma a vincere e a portare a casa altri tre punti e a restare al comando della classifica in attesa del match in serata del Wolfsburg contro lo Slavia Praga.

La prossima sfida europea delle giallorosse sarà contro le tedesche del Wolfsburg il prossimo 23 novembre alle ore 21,00 al Domenico Francioni di Latina.

In campionato invece la squadra di mister Spugna giocherà in trasferta all’Ernesto Breda di Sesto San Giovanni (MI) contro l’Inter sabato 29 ottobre alle ore 14,30.

Le formazioni:

SANKT PÖLTEN (4-2-3-1):

Carina Schlüter 26, Julia Tabotta 19, Leonarda Balog 4, Jennifer Klein 20, Lainie Fuchs 6 (Diana Lemešová 77), Claudia Wenger 8 (Isabelle Meyer 10), Jasmin Eder 27 (C) (Stefanie Enzinger 22), Mária Mikolajová 7, Rita Schumacher 9, Mateja Zver 24, Melanie Brunnthaler 18 (Bernadett Zágor 23).

Coach: Célia Liese Brancão-Ribeiro

ROMA (3-5-2):

Camelia Ceasar 12, Elena Linari 32, Carina Wenninger 23, Moeka Minami 2, Annamaria Serturini, Andressa 7 (Claudia Ciccotti 16), Manuela Giugliano 10 (C), Giada Greggi 20, Emilie Haavi 11, Valentina Giacinti 9 (Beata Kollmats 27), Román Haug 22 (Paloma Lázaro 29).

Coach: Alessandro Spugna

Reti: 30’ Eder su rigore (Sankt Pölten), 47 46’ Schumacher (Sankt Pölten), 75’ Linari (Roma), 77’ Giacinti (Roma), 80′ (Giugliano), 87’ Lázaro (Roma), 89’ Mikolajová (Sankt Pölten).

Ammonizioni: Fuchs (Sankt Pölten), Eder (Sankt Pölten).

Arbitro: Tess Olofsson (Svezia)

Ti potrebbe piacere anche
Milan-Roma 0-2
Giugliano decide Milan-Roma
Roma-Pomigliano, le Giallorosse soffrono ma trovano i tre punti
Juventus Arsenal
Champions League: pari tra Juventus ed Arsenal
Roma-Wolfsburg 1-1
Pareggio europeo tra Roma e Wolfsburg

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: