Italian English French Spanish 
Home > Campionati > La Juventus conquista tre punti importanti contro il Pomigliano

La Juventus conquista tre punti importanti contro il Pomigliano

Juventus Pomigliano

Domenica alle 12:30 si sono affrontate Juventus e Pomigliano, gara valevole per la quinta giornata. La Juventus vuole ritrovare la vittoria dopo il pareggio rimediato nell’ultima giornata contro il Sassuolo. Il Pomigliano, con un solo punto in classifica, necessita di punti in ottica salvezza.

Primo pallone fatto girare dalla Juventus. Primi minuti di studio tra le due squadre, la Juventus tenta l’affondo, ma al difesa del Pomigliano chiude bene. I ritmi sono bassi, il primo tiro della partita arriva solo al 28′ con la punizione battuta alta da Caruso. Si fanno avanti le bianconere, prima Rosucci, da fuori area e poi con Cantore dal limite, ma il pallone non entra in rete. Al 40′ arriva la prima ammonizione della partita ai danni di Di Giammarino per una trattenuta su Bonfantini. Dopo sei minuti, in pieno recupero arriva anche l’ammonizione per Boattin per un fallo su Amorim Dias.

All’intervallo la partita è ancora ferma sullo 0-0. Il Pomigliano si difende bene e chiude tutti i varchi per i primi trenta minuti, poi la Juventus alza il ritmo e con qualche tiro da fuori impensierisce Cetinja.

Beerensteyn apre il secondo tempo con due azioni, la prima colpisce il palo e la seconda viene respinta da Cetinja. Al 49′ Di Giammarino ci prova con il destro dalla distanza, Aprile manda in angolo. Dopo due minuti, proprio la numero 21 del Pomigliano, viene espulsa per somma di ammonizioni, questa volta data per simulazione. Al 55′ Gunnarsdottir, dopo essersi infortunata poco prima lascia il campo, al suo posto entra Grosso. Dopo due minuti la Juventus recupera palla, Nilden crossa in area per Cantore che buca Cetinja sul primo palo con un colpo di testa chirurgico. La Juventus si porta quindi in vantaggio. Doppio cambio per le partenopee, escono Battelani e Amorim Dias ed entrano Novellino e Corelli. Al 69′ escono Bonfantini, per infortunio e Boattin, al loro posto subentrano Bonansea e Duljan.

Le padrone di casa dopo il gol del vantaggio hanno preso il controllo della partita, buttandosi ripetutamente in zona di attacco. Al 78′ per il Pomigliano fuori Gallazzi e dentro Rabot. All’81’ arriva il raddoppio delle bianconere: tocco di Duljan per Caruso, il cui destro da fuori non lascia scampo a Cetinja. Doppio cambio per entrambe le formazioni. Per la Juventus entrano Zamanian e Gama al posto di Beerensteyn e Sembrant. Per il Pomigliano Sangré e Apicella prendono il posto di Martinez e Konat. La squadra di Montemurro chiude la partita al 90’+4′ con la rete di Zamanian. Incursione di Duljan sulla destra, Zamanian pronta al tap-in dopo la corta respinta di Cetinja. Finisce 3-0 il match tra Juventus e Pomigliano.

La Juventus, approfittando anche della superiorità numerica, regola un Pomigliano comunque combattivo e resta in scia alle squadre di vertice del campionato. Determinanti gli ingressi di Duljan e Zamanian. Le ospiti devono rimandare l’appuntamento con la prima vittoria stagionale.

Ti potrebbe piacere anche
Milan-Roma 0-2
Giugliano decide Milan-Roma
Como-Fiorentina, sofferenza e tre punti viola
Pareggio all’ultimo tra Sassuolo e Parma
Inter Juventus
La Juventus ne fa due e batte l’Inter

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: