Italian English French Spanish 
Home > Coppe > Coppa Italia > La Juventus pareggia nel recupero contro l’Inter

La Juventus pareggia nel recupero contro l’Inter

Inter-Juventus

Si chiudono allo stadio Rigamonti-Ceppi di Lecco le gare di andata dei quarti di finale di Coppa Italia; ad affrontarsi sono Inter e Juventus. L’ultimo scontro tra le due squadre, giocato il 30 ottobre 2021, è stato vinto dalle bianconere per 2-1.

Assente per l’Inter Alice Regazzoli, a causa della positività al Covid-19. Per lo stesso motivo non è presente anche l’attaccante della Juventus Cristiana Girelli, sostituita da Andrea Staskova.

Partita equilibrata nei primi minuti, l’Inter prova a farsi avanti in diverse occasioni, la Juventus risponde. All’8′ Njoya, servita da Sønstevold, tira di destro dalla destra dell’area parato palla indirizzata nel centro della porta. La Juventus sfiora il vantaggio al 19′; dopo la battuta del corner da parte di Cernoia, Staskova colpisce di testa, ma Merlo salva la proprio porta. Entrambe le formazioni sono alla ricerca del gol, ma le azioni create non sono abbastanza pericolose. Negi ultimi minuti della prima frazione la Juventus accelera la manovra di attacco, rendendosi pericolosa nei calci da fermo. Duplice fischio, senza recupero e squadre negli spogliatoi.

Primo tempo che si conclude all’insegna dell’equilibrio. L’Inter si è fatta avanti in molte occasioni, soprattutto con Ajara Njoya. La Juventus non è da meno, in particolar modo con il colpo di testa di Andrea Staskova.

Riparte il secondo tempo, con il possesso palla della Juventus. Inter ad un soffio del vantaggio al 47′, Bonetti batte una punizione, Kathellen colpisce la traversa. Al 61′ arriva il primo cambio della gara, Karchouni sostituisce Brustia. Dopo tre minuti arrivano anche i prim cambi per le bianconere: escono Rosucci e Bonansea, al suo posto entra Pedersen e Grosso. Al 70′ Karchouni recupera palla e manda in avanti Njoya che supera la difesa bianconera, ma dopo aver servit Ghoutia, l’azione non si concretizza. Dopo due minuti, Ajara Njoya porta in avanti la sua squadra grazie ad un tap in vincente, servita da Karchouni. Dopo il gol è proprio la camerunense ad abbandonare  il campo, per far entrare Marinelli; esce anche Brustia, al suo posto entra Portales. Cambio anche per la Juventus, Agnese Bonfantini sostituisce Valentina Cernoia. Altro doppio cambio per le ospiti all’81’: escono Lenzini e Caruso, entrano Nildén e Zamanian. La Juventus negli ultimi minuti gara tenta in ogni modo il gol del pareggio, ma la difesa di mister Guarino è attenta. All’86’ Polli entra al posto di Tatiana Bonetti. Al 92′ Karchouni va ad un passo dal gol del 2-0, che con un pallonetto sfiora la traversa. Dopo un minuto la Juventus trova la rete del pareggio, grazie al colpo di testa di Boattin.

Si conclude quindi al 94′ il match tra Inter e Juventus, concluso in parità.

Tabellino:

INTER: 12 Gilardi; 2 Sønstevold, 14 Kathellen, 29 Kristjánsdóttir, 13 Merlo; 20 Simonetti, 27 Csiszàr, 8 Brustia (62′ Karchouni 5); 10 Bonetti (87′ Polli 9), 33 Njoya Ajara (73′ Marinelli 7), 18 Pandini (73′ M. Portales 17).
A disposizione: 22 Durante, 3 Landström, 6 Santi, 24 Pavan, 30 Vergani.
Allenatore: Rita Guarino

JUVENTUS: 16 Peyraud Magnin, 3 Gama, 7 Cernoia (75′ Bonfantini 22), 8 Rosucci (66′ Pedersen 14), 9 Staskova, 11 Bonansea (66′ Grosso 15), 12 Lundorf, 13 Boattin, 17 Hurtig, 21 Caruso (81′ Zamanian 19), 71 Lenzini (81′ Nilden 5)
A disposizione: 1 Aprile, 38 Forcinella, 32 Sembrant, 51 Panzeri
Allenatore: Joe Montemurro

Arbitro:  Mario Saia (sez. Palermo)

Ti potrebbe piacere anche
ALESSIA GOMEZ
Alessia Gomez è una nuova calciatrice del Real Meda
Stefanie van der Gragt
Colpaccio olandese per l’Inter
Aurora Bacullo
Aurora Bacullo dal Como al Real Meda
l’Inter Women conferma Martina Brustia

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: