Italian English French Spanish 
Home > Coppe > Coppa Italia > La Roma passa sul campo del Como

La Roma passa sul campo del Como

Como-Roma 0-3

Al Giacinto Facchetti di Ponte Lambro (CO) si gioca la prima gara dei quarti di finale d’andata della Coppa Italia e lo si fa con il match Como (unica squadra di B ad essere ancora nel torneo) e la Roma (detentrice del trofeo).

Parte bene la squadra ospite con, al settimo minuto, Annamaria Serturini che crossa per Emilie Haavi e Sara Small, alla sua prima gara in Italia, smanaccia in calcio d’angolo.

Tre minuti dopo cross basso di Serturini per Paloma Lázaro, palla in rete ma la spagnola è in posizione di offside secondo l’arbitro, il signor Giorgio Vergaro della sezione di Bari, che annulla il vantaggio romanista.

Al 30’ Andressa serve Benedetta Glionna tiro respinto da Small che va sui piedi della brasiliana che calcia fuori. Occasione sprecata per la formazione capitolina.

Tre minuti dopo è il Como a farsi pericoloso con Vlada Kubassova che tira al volo in area, ma Camelia Ceasar si fa trovare pronta.

Dieci minuti più tardi Emilie Haavi serve sulla sinistra Paloma Lázaro, cross della spagnola che sbatte sulla parte bassa della traversa e la palla entra in porta e c’è lo 0-1 della Roma.

Primo tempo che si chiude con il vantaggio giallorosso.

La ripresa si apre con la Roma ancora in avanti con Serturini che spara addosso a Small. L’estremo difensore americano riesce ancora a far sua la sfera.

Al 53’ Greta Di Luzio lancia in avanti Giulia RIzzon che si trova però in fuorigioco e vanifica le possibilità del Como.

Al 56’ Serturini serve in area Emilie Haavi che non sbaglia e la Roma fa 0-2.

Al 73’ cross di Elisa Carravetta per la testa di Alison Rigaglia, Ceasar smanaccia mettendo la palla in calcio d’angolo.

Como che continua l’assedio e al 78’ Rigaglia spreca un’ottima occasione spedendo alto la palla pur trovandosi faccia a faccia con Ceasar.

Un minuto dopo Elisa Mariani tenta la conclusione sul primo palo, ma trova ancora l’estremo difensore giallorosso a negarle la gioia del gol.

Ceasar all’84’ rinvia male la palla regalandola a Miriam Picchi che tira nell’angolino e il portiere romeno si stende per evitare il possibile gol comasco.

Quatto minuti dopo Angelica Soffia lancia lungo per Paloma Lázaro che scavalca con un pallonetto Small e trova la rete del definitivo 0-3.

Roma he cerca il quarto con la neo-entrata Alice Corelli al secondo minuto di recupero.

La Roma vince l’andata in casa del Como mettendosi molto vicina al passaggio verso la semifinale. Il ritorno si giocherà il 12 o il 13 febbraio al Tre Fontane di Roma e per passare, il Como dovrà vincere con 4 gol di scarto.

Le giallorosse torneranno in campo sabato 5 febbraio in casa contro il Pomigliano in serie A alle ore 14,30, mentre il Como riprenderà il campionato cadetto domenica 6 febbraio alle ore 14,30 in casa contro il Cesena.

Formazioni:

COMO (4-3-3):

Sara Small 91, Lucia Pastrenge 5 (Emma Lipman 2), Vivien Beil 10 (Elisa Mariani 8), Marta Vergani 3 (Claudia Roventi 17), Chiara Cecotti 14, Greta Di Luzio 19, Cristina Carp 9 (Alison Rigaglia 11), Vlada Kubassova 58 (Elisa Carravetta 22), Alma Hilaj 18, Gliulia Rizzon 24 (C), Miriam Picchi 21.

Coach: Sebastián De La Fuente

ROMA (4-2-3-1):

Camelia Ceasar 12, Tecla Pettenuzzo 44, Elena Linari 32 (C), Lucia DI Guglielmo 3 (Beata Kollmats 27), Annmaria Serturini 15 (Alice Corelli 34), Vanessa Bernauer 5, Giada Greggi 20, Emilie Haavi 11, Andressa 7 (Anastasia Ferrara 53), Benedetta Glionna 18 (Angelica Soffia 4), Paloma Lázaro 29 (Elena Battistini 55).

Coach: Alessandro Spugna

Reti: 43’ Lázaro (Roma), 56’ Haavi (Roma), 88’ Lázaro (Roma).

 Ammonizioni: Greggi (Roma)

Ti potrebbe piacere anche
Il Como strappa un pareggio d’oro a Torino
Il Como agguanta il pareggio col Milan allo scadere
Tavagnacco-Pomigliano 1-6
Il Pomigliano segna sei gol al Tavagnacco
Coppa Italia Femminile: al via la 2a giornata

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: