Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Boquete dice addio al Milan

Boquete dice addio al Milan

Quello che era nell’aria per i tifosi milanisti si è concretizzato. Dopo gli episodi che hanno visto per protagonista Veronica Boquete, messa ultimamente fuori rosa da Maurizio Ganz, la fuoriclasse spagnola ha deciso di dire addio al Milan e alla Serie A.

Lo ha fatto scrivendo sui suoi social pochi minuti fa queste parole.

“Non è la situazione migliore, ma partire è la migliore soluzione. È stato un privilegio indossare questa maglia e difendere questi colori. Non posso che ringraziare il Milan e i tifosi per l’opportunità e per l’affetto.
Le ultime settimane non sono state facili e devo essere coerente. È difficile lavorare quando le persone ascoltano solo per rispondere e non per capire e migliorare.
Stando così, la cosa migliore è chiudere questa fase e iniziarne una nuova in cui mi permettano di stare in campo e godermi il calcio.
Grazie a tutte le persone con cui ho potuto lavorare nel mio periodo milanese e, soprattutto, a quelle che sono state vicine alla fine.
Il calcio ci farà incontrare di nuovo.”

Un addio pesantissimo in casa rossonera, che perde una pedina fondamentale nella sua rosa per qualità ed esperienza. Nessuno sa se questo possa essere solo l’inizio della fine di un ciclo (quello del Milan di Maurizio Ganz) che non è mai iniziato. Sicuramente il progetto è stato mancato quest’anno, ma una società come il Milan non può permettersi di assistere passivamente alla disfatta di una stagione. I tifosi oramai dalla parte di Ganz e della dirigenza si possono contare sulle dita di una mano, e per ora il secondo posto Champions è tutt’altro che scontato. Se dietro Boquete dovessero dire addio altre ragazze, per il Milan sarebbe sicuramente buio pesto.

Ti potrebbe piacere anche
Dubcová sisters
Ultime novità in casa Milan
Ganz-Milan, arriva il rinnovo!
Verónica Boquete
Verónica Boquete resta alla Fiorentina
Giacinti è vicina alla Roma

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: