Italian English French Spanish 
Home > Campionati > L’Inter travolge l’Empoli e arriva alla sosta a punteggio pieno

L’Inter travolge l’Empoli e arriva alla sosta a punteggio pieno

Allo stadio Carlo Castellani di Empoli le padrone di casa ospitano l’Inter.

La partita finisce con la vittoria per le nerazzurre, per 4-1.

La partita sostanzialmente in equilibrio, con qualche progressione in più da parte dell’Inter: dopo nove minuti, un errore difensivo di Silvioni favorisce Pandini, che in area di rigore deve solo appoggiare in rete. 1-0 per le nerazzurre.

Risponde l’Empoli con un colpo di testa di Bragonzi, che termina alto sopra la traversa.

Poco dopo Karchouni ruba palla a Bellucci e serve Marinelli, che viene travolta in area da Capelletti in uscita: calcio di rigore e ammonizione per la numero uno toscana: dal dischetto va proprio Karchouni, che spiazza Capelletti e segna il raddoppio nerazzurro.

Due minuti più tardi, segue la fotocopia dell’azione precedente, a parti invertite: Durante in uscita stende Cinotti in area: giallo per lei e calcio di rigore per l’Empoli: dal dischetto va Prugna, ma la conclusione è decisamente da dimenticare, di molto alta sopra la traversa.

Cinque minuti dopo arriva il triplo vantaggio dell’Inter: Sønstevold serve alla perfezione Marinelli, che si libera di De Rita e conclude a rete, senza lasciar scampo a Capelletti. 3-0.

Dopo una conclusione di Nichele che non impensierisce Durante, non succede altro e il primo tempo termina quindi sul risultato di 3-0 per la squadra ospite.

Il secondo tempo si apre con il quarto gol dell’Inter, firmato Bonetti: la numero 10 nerazzurra sfrutta un retropassaggio sbagliato di Mella, salta anche Capelletti e a porta sguarnita e insacca in rete.

Poco più tardi ci sarebbe anche l’occasione per il 5-0, sull’asse CziszàrMarinelli: la giocatrice ungherese dopo una fuga serve proprio la numero 7 nerazzurra, che cerca sì la doppietta personale, ma fa i conti senza Brscic, che salva sulla linea di porta.

Dieci minuti più tardi, l’Empoli accorcia le distanza con un tiro da lontano di Bardin, su cui Durante non può nulla. 4-1.

Poco dopo Capelletti si supera su una conclusione di Marinelli. Il portiere azzurro è nuovamente protagonista quando riesce a respingere un calcio di punizione di Bonetti, che era diretto in porta.

A cinque minuti dal termine c’è un nuovo calcio di rigore, in favore dell’Empoli: Alborghetti stende Dompig in area e manda dal dischetto Bragonzi, che spiazza sì Durante, ma non inquadra lo specchio della porta: il tiro dagli undici metri si spegne sul fondo.

Di fatto, qui si chiude la gara: l’Inter travolge l’Empoli per 4-1 e arriva alla sosta nazionali a punteggio pieno, mentre l’Empoli termina a un solo punto, frutto del pareggio col Pomigliano.

 

Formazioni:

 

Empoli Ladies (4-4-2): Capelletti; De Rita, Brscic, Mella, Silvioni (36 st. Nocchi); Cinotti (11 st. Bardin), Nichele (1 st. Monterubbiano), Prugna ©, Bellucci (40 st. Puntoni); Bragonzi, Tamborini (1 st. Dompig). All. Fabio Ulderici 

A disposizione: Ciccioli, Bardin, Nicolini, Dompig, Morreale, Puntoni, De Matteis, Nocchi, Monterubbiano. 

 

FC Inter (4-3-3): Durante; Landstrom, Cziszàr (14 st. Brustia), Merlo (44 st. Passeri), Sønstevold; Pandini (14 st. Portales Nieto), Karchouni (40 st. Regazzoli), Alborghetti ©; Marinelli, Simonetti (44 st. Santi), Bonetti. All. Rita Guarino

A disposizione: Gilardi, Brustia, Passeri, Pavan, Kristjansdóttir, Regazzoli, Santi, Portales Nieto.

 

Reti: 9 pt. Pandini (I), 21 pt. rig. Karchouni (I), 28 pt. Marinelli (I), 2 st. Bonetti (I), 17 st. Bardin (E)

 

Ammonizioni: 20 pt. Capelletti (E), 23 pt. Durante (I), 29 st. Prugna (E), 37 st. Brscic (E), 39 st. Alborghetti (I)

Ti potrebbe piacere anche
Milan-Roma 0-2
Giugliano decide Milan-Roma
Como-Fiorentina, sofferenza e tre punti viola
Pareggio all’ultimo tra Sassuolo e Parma
Inter Juventus
La Juventus ne fa due e batte l’Inter

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: