Italian English French Spanish 
Home > Estero > L’Italia batte l’Olanda con il rigore di Girelli

L’Italia batte l’Olanda con il rigore di Girelli

Italia-Paesi Bassi

Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara, la Nazionale di coach Milena Bertolini affronta in amichevole la selezione dei Paesi Bassi, campionesse d’Europa in carica, nonché vice-campionesse del Mondo.

Partono bene le Oranje che mettono in difficoltà la difesa azzurra, ma la difesa guidata da capitan Sara Gama riesce a spazzare senza problemi la sfera dalla propria area.

I primi 10 minuti si concludono con le due formazioni che provano ad attaccare, ma nessuna delle due riesce a impensierire.

Fino a che al 14 minuto Katja Snoijs commette fallo in area olandese su Barbara Bonansea e per l’arbitro, la signora Monica Mularszyck della federazione polacca, decreta il tiro dagli undici metri per l’Italia.

È Cristiana Girelli a incaricarsi della battuta, e la numero 10 della nazionale italiana e della Juventus trova l’angolo basso dove il capitano olandese, Sari van Veenendaal, non riesce ad arrivare. Azzurre in vantaggio.

L’Olanda si trova dunque in crisi e fa fatica a costruire azioni d’attacco, rispetto all’Italia che crea ma sciupa spesso nei passaggi.

Al 41’ però formazione ospite in avanti con Lineth Beerensteyn che toglie la palla dalle mani di Laura Giuliani e serve Daniëlle van de Donk che però calcia alto.

Il primo tempo si chiude dunque sul risultato di 1-0 per l’Italia.

La ripresa vede le olandesi in avanti con il cross per van de Donk, ma Giuliani para a un passo dalla linea di porta e salva le azzurre al minuto 55.

Al 68’ la neo entrata Annamaria Serturini corre sulla fascia sinistra, serve in mezzo Bonansea che però davanti alla porta manda fuori e sciupa così l’occasione del raddoppio.

Al 77’ Valentina Giacinti entrata da poco si trova in direzione della porta, ma Dominique Janssen le toglie il pallone che finisce tra le mani di van Veenendaal.

Non passano neanche dieci minuti con Arianna Caruso che serve Serturini, ma la bomber della Roma spedisce la palla tra le mani di van Veenendaal.

Situazione molto simile capita al primo minuto di recupero con Lisa Boattin che serve Valentina Giacinti, ma la numero 9 azzurra trova solo le braccia dell’estremo difensore olandese.

L’Italia vince la prima delle due amichevoli estive grazie al rigore del primo tempo siglato dalla solita Girelli.

Lunedì 14 alle ore 16,30 le azzurre giocheranno in Austria la seconda gara amichevole del mese di giugno. La diretta sarà trasmessa su Rai 2.

Formazioni:

ITALIA (3-4-3):
Laura Giuliani 1, Sara Gama 3 (C), Elena Linari 5 (Martina Lenzini 2), Elisa Bartoli 13, Angelica Soffia 20, Arianna Caruso 18, Manuela Giugliano 6 (Martina Rosucci 8), Lisa Boattin 17, Valentina Cernoia 21 (Annamaria Serturini 15), Cristiana Girelli 10 (Valentina Giacinti 9), Barbara Bonansea 11 (Sofia Cantore 14).

Coach: Milena Bertolini

PAESI BASSI ($-2-3-1):

Sari van Veenendaal 1 (C), Sisca Folkertsma 18 (Lynn Wilms 15), Stefanie van der Gragt 3 (Dominique Janssen 20), Aniek Nouwen 2, Merel van Dongen 4, Sherida Spitse 8, Jackie Groenen 14 (1Jill Roord 9), Lineth Beerensteyn 21 (Joëlle Smits 24), Daniëlle van de Donk 10 (Victoria Pelova 12), Renate jansen 13, Katja Snoeijs 17 (Shanice van de Sanden 7).

Coach: Sarina Wiegman

Reti: Girelli (rigore) 14’ (Italia)

Ammonizioni: van der Gragt (Paesi Bassi).

Ti potrebbe piacere anche
Sconfitta deludente per le Azzurre in casa dell’Irlanda del Nord
Cecilia Salvai
Salvai lascia il raduno azzurro
Italia-Austria 0-1
Sconfitta di misura per le azzurre
Nazionale Under 17
Nazionale Under 17: Danimarca battuta 3-2 a San Giuliano Terme

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: