Italian English French Spanish 
Home > Campionati > Roma 0-1 Juventus: Bonansea decide il match

Roma 0-1 Juventus: Bonansea decide il match

La Juventus conquista la ventunesima vittoria stagionale a Roma, grazie alla rete di Barbara Bonansea

Allo stadio “Tre Fontane” di Roma si gioca la penultima giornata di campionato della Serie A tra la Roma, in cerca di tre punti per centrare quarto posto matematicamente e la Juventus, squadra che ha conquistato, nella precedente partita, il titolo di campionesse d’Italia, per la quarta volta consecutiva. Le bianconere entrano in campo con la maglia di Linda Sembrant, per darle sostegno, per l’infortunio subito.

Al 7′, la Juventus si guadagna un corner. Arianna Caruso calcia per la testa di Andrea Stašková che non inquadra lo specchio della porta. I primi venti di minuti di gioco sono di grande equilibrio tra la due squadre, le quali cercano di affondare il colpo, ma appena si presentano in area di rigore, sbagliano il passaggio decisivo. Al 22′, Agnese Bonfantini supera Caruso in velocità, entra in area e cerca di servire Lindsey Thomas, anticipata da Cecilia Salvai. Il pallone arriva a Paloma Lázaro che aveva l’occasione di calciare di prima intenzione, tenta il controllo della palla e l’azione sfuma.  Al 23′, Manuela Giugliano calcia da circa 20-25 metri e Laura Giuliani devia il tiro in angolo. Dopo pochi secondi, Angelica Soffia prova la conclusione, parato dall’estremo difensore bianconero. Al 27′, Lisa Boattin crossa dalla sinistra, per il colpo di testa di Stašková, ma esce a lato. Il primo tempo si conclude con il risultato a reti inviolate, complice le poche azioni pericolose, create da entrambe le squadre.

Il secondo inizia con la prima vera occasione della partita della Juventus, con la sponda di Stašková per Barbara Bonansea, che calcia ma il pallone termina alto sopra la traversa della porta difesa da Rachele Baldi. Al 52′, le bianconere passano in vantaggio, grazie al tiro al volo di Bonansea su cross dalla destra di Maria Alves. Le calciatrici festeggiano, dedicandolo a Sembrant. Al 57′, Matilde Lundorf crossa per Cristiana Girelli, che colpisce di testa, ma la conclusione esce fuori. Dopo tre minuti, Stašková appoggia per Girelli che calcia di destra, ma la conclusione non centra lo specchio della porta. Non ci sono grandi occasioni da rete, fino a cinque minuti dalla fine con un colpo di testa di Annahita Zamanian, che esce di poco fuori. Al 91′, Alice Berti crossa dalla sinistra per Girelli che colpisce di testa, ma Annamaria Serturini respinge in corner. Finisce così, con la Juventus che mantiene l’imbattibilità del campionato mentre la Roma deve cercare di vincere la prossima partita e preparare, al meglio, la finale di Coppa Italia del 30 maggio.

TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): Baldi; Soffia (78′ Eržen), Swaby, Linari, Bartoli; Bernauer, Giugliano (75′ Ciccotti); Bonfantini (60′ Banusic), Thomas, Serturini, Lázaro. A disp: Ceasar  Greggi, Pipitone, Corrado, Severini, Pettenuzzo. All: Elisabetta Bavagnoli.

JUVENTUS (4-4-2): Giuliani; Lundorf, Gama, Salvai, Boattin; Bonansea, Caruso, Rosucci, Maria Alves (84′ Berti); Girelli, Stašková (70′ Zamanian). A disp: Bačić, Soggiu, Hyrrynen, Caiazzo, Giordani, Pedersen, Ippólito. All: Rita Guarino.

AMMONITE: Bernauer (R); Boattin (J)

Ti potrebbe piacere anche
Milan-Roma 0-2
Giugliano decide Milan-Roma
Como-Fiorentina, sofferenza e tre punti viola
Inter Juventus
La Juventus ne fa due e batte l’Inter
Rita Guarino
Rita Guarino con l’Inter fino al 2025

LASCIA UN COMMENTO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: